1.4 C
Vicenza
7 Marzo 2021
SPORTvicentino
Hockey Hockey Ghiaccio Primo Piano Slider

La Migross Asiago rimontata si arrende all’Odegar ai Red Bull Juniors [FOTOREPORTAGE]

ALPS HOCKEY LEAGUE – La Migross Supermercati Asiago Hockey esce sconfitta dal ghiaccio dell’Odegar con il risultato di 2 a 3 che premia gli austrici di Salisburgo, dopo una partita dal ritmo elevato e combattuta per tutti i 60 minuti.

Asiago ancora a ranghi ridotti, nonostante il recupero di Miglioranzi, i giocatori out per infortunio sono cinque: McParland, Marchetti M., Stevan, Ginnetti e Frei.

PRIMO TEMPO
Partita fin da subito vivace, le due squadre mettono sul ghiaccio un buon ritmo che rende la partita piacevole. All’11 penalità per il Salisburgo e Asiago che ne approfitta con Gellert che al secondo tentativo dalla blu buca Bugl, complice una deviazione di un difensore austriaco. Al 16’ è proprio Gellert a venire penalizza per ostruzione, i Red Bull tengono a lungo il disco nel terzo d’attacco senza però risultare eccessivamente pericolosi. Allo scadere della penalità si presenta un’opportunità di contropiede dell’Asiago con Rosa e Gellert, che appena rientrato dalla panca puniti accompagna l’azione e prova il tiro al volo, ma Bugl si supera e riesce a respingere.

SECONDO TEMPO
Anche nel secondo tempo le due squadre si affrontano alla pari, consumando il ghiaccio dell’Odegar in ogni suo angolo. Al 6’ i Red Bull trovano il pareggio con Nikolaus Heigl che spedisce in rete un rebound dopo una parata di Vallini su un tiro dalla linea blu. A metà tempo occasionissima per Predan, ma Vallini si oppone alla grande con una gran pinzata.  Al 13’ i Leoni tornano in vantaggio con Alessandro Tessari, che recupera un disco dopo un rebound concesso da Bugl su una conclusione di Gellert e lo infila alle spalle dell’estremo ospite. Per Alessandro Tessari si tratta del primo goal tra i professionisti. Il vantaggio della Migross Asiago dura fino al 17’, quando Thomas Heigl riesce a deviare in porta un tiro dalla blu di Fischer, sorprendendo Vallini.

TERZO TEMPO
Nel terzo tempo l’Asiago si rende pericoloso a più riprese ma non riesce a bucare la guardia di Bugl. Al 5’ i Giallorossi possono giocare in superiorità numerica ma il powerplay non sortisce effetto, così al 9’ in una situazione analoga. Al 14’ i Red Bull si portano avanti con un goal in contropiede firmato da Stapefeldt. I Leoni non si perdono d’animo ed iniziano ad attaccare con più insistenza e convinzione. A due minuti dal termine, Mattila chiama il time-out e dà le disposizioni per l’attacco finale a porta sguarnita in sei contro 5. I padroni di casa ci provano con orgoglio e determinazione, ma un ottimo Bugl si oppone ad ogni occasione.

La Migross Supermercati Asiago Hockey perde lo scontro diretto per 2 a 3 con i Red Bull Hockey Juniors, dopo una partita combattuta dal primo all’ultimo minuto.

 

FORMAZIONI

Asiago: Vallini (Stevan L.), Forte F., Miglioranzi, Casetti, Marchetti S., Parini, Gellert, Mantenuto, Olivero, Dal Sasso, Tessari M., Tessari A., Rigoni, Vankus, Zampieri, Forte M., Lievore, Rosa, Magnabosco.
Red Bull Hockey Juniors: Bugl (Merra), Steffler, Schwaiger, Wimmer, Menner, Stapelfeldt, Szuber, Fischer, Polegoshko, Alberg, Rebernig, Pronin, Predan, Maier, Cimmerman, Lutz, Heigl T., Eham, Heigl N.

Fotogallery Vito de Romeo

Ti potrebbe interessare:

McControl Diavoli si porta a casa il primo match del Master Round contro Verona

Francesco Brasco

Migross Asiago piega il Kitzbuhel e consolida il quarto posto: domenica si replica con il Bregenzerwald

Redazione

Bici, solidarietà e un viaggio lungo l’Italia per raccontare in un libro la sfida vincente di Loretta Pavan

Redazione

Lascia un commento