14 C
Vicenza
23 Aprile 2021
SPORTvicentino
Atletica Primo Piano Slider Varie

Sabato a Padova il ritorno in pista di Federica Del Buono nei 1500

ATLETICA – Sale ulteriormente di livello la stagione dell’atletica al Palaindoor di Padova. Nel fine settimana, sabato 30 e domenica 31 gennaio, andranno in scena altre tre sessioni di gara (la settima, ottava e nona manifestazione della stagione) valide per la qualificazione ai campionati italiani.

Sabato pomeriggio (inizio gare alle 14.30) riflettori puntati su Federica Del Buono che riparte dai 1500. La 26enne vicentina dei Carabinieri, bronzo agli Europei indoor nel 2015, era rientrata un anno fa, sempre a Padova e sulla stessa distanza, in 4’18”84. Poi ha dovuto sottoporsi ad un intervento chirurgico alla caviglia, perdendo il resto della stagione. Il bosniaco Amel Tuka (Expandia Atl. Insieme Verona), vicecampione mondiale degli 800 a Doha nel 2019, sarà al via nei 400. Lorenzo Del Gatto (Carabinieri) sarà l’atleta da battere nel peso. Domenica mattina (inizio gare alle 9.15) bella sfida nell’asta femminile tra Roberta Bruni (Carabinieri), Sonia Malavisi (Fiamme Gialle) e la tricolore 2020 Elisa Molinarolo (Atl. Riviera del Brenta).

Nel peso, debutto stagionale per la pesista di casa, Chiara Rosa (Fiamme Azzurre), 52 maglie azzurre e 27 titoli italiani assoluti in carriera. Domenica pomeriggio, infine, nei 3000 metri al via Ludovica  Cavalli (Bracco Atletica) e Martina Merlo (Aeronautica), ambedue reduci dal bel 1500 di Ancona (rispettivamente 4’17”70 e 4’20”27), mentre è annunciato l’esordio di Isabel  Mattuzzi (Fiamme Gialle) e Giulia Aprile (Esercito) e, tra gli uomini, di Samuele Dini (Fiamme Gialle). Dopo le prime uscite su distanze più lunghe arriva il momento di provare gli 800 per Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata), con Giordano Benedetti (Fiamme Gialle), Enrico Brazzale (Atl. Vicentina) e il romeno d’adozione padovana Catalin Tecuceanu (Silca Ultralite) impegnati nella prova maschile. Nei 60 ostacoli in gara la ventenne Costanza Donato (Bracco Atletica), già scesa a 7”41 sulla distanza piana, oltre a Elena Marini (Team Treviso) e Alice Muraro (Atl. Vicentina).

Nei 60 cerca spazio lo junior Federico Guglielmi (Atl. Biotekna).

La foto di copertina è di Colombo/Fidal

 

Ti potrebbe interessare:

L’overtime é ancora fatale alla Migross Asiago: anche all’Odegar passa il Lubiana

Redazione

As Vicenza dopo aver espugnato Bolzano aspetta domenica Sarcedo nel derby

Redazione

Giro d’Italia 2021: venerdì 23 aprile la presentazione on line delle tappe venete

Redazione

Lascia un commento