11.7 C
Vicenza
4 Marzo 2021
SPORTvicentino
Calcio L.R. Vicenza Virtus Primo Piano Slider

Di Carlo chiede testa e motivazioni al suo LR Vicenza contro la Reggiana

CALCIO SERIE B – Il LR Vicenza è pronto ad affrontare la sua terza partita nell’arco di una settimana.

Dopo i pareggi al Menti con Frosinone e Chievo Verona arriva la trasferta in casa della Reggiana, formazione che attualmente occupa le zone di bassa classifica.

Negli ultimi giorni i biancorossi hanno recuperato Giacomelli, Dalmonte e Pontisso. L’unico ancora in forse è Loris Zonta reduce da una dolorosa botta rimediata nella sfida di martedì sera. Pronti a tornare in campo anche Gabriele Gori come pure Daniel Cappelletti che ha scontato il turno di squalifica.

“L’idea sarebbe di schierarlo al centro della difesa per far rifiatare uno dei due centrali, Pasini o Padella – spiega Mimmo Di Carlo alla vigilia del match – Ma al di là dei moduli tattici bisogna giocare con grande determinazione, a livello mentale e fisico, contro una Reggiana che si annuncia formazione aggressiva e che ha avuto una settimana di tempo, a differenza nostra, per preparare la gara. Le seconde palle saranno determinanti ed uscire velocemente dal pressing. Il campo non in buone condizioni? L’anno scorso al Menti riuscivamo ugualmente a vincere le partite: é questione di testa e di motivazioni. A me, in ogni caso, interessa guardare in casa nostra a dispetto del fatto  che rispettiamo tutti gli avversari”.

Dunque, il tecnico si concentra sul suo Vicenza: “Mi aspetto una squadra compatta nel coraggio e nella convinzione – aggiunge – Come gruppo stiamo già vincendo. Adesso, però, ci mancano quei tre punti che possono fare la differenza”.

Inevitabile, però, parlare di calcio mercato, innanzi tutto partendo dalle cessioni di capitan Bizzotto al Monopoli e di Scoppa alla Cavese: “Ringrazio Nicola e Federico per tutto quello che hanno dato al gruppo, pur non giocando tanto e per la professionalità che hanno sempre dimostrato. Ed è anche per merito loro che abbiamo conquistato la promozione in serie B”.

A proposito di nuovi acquisti Davide Agazzi, che ha già esordito nel secondo tempo contro il Chievo,  probabilmente partirà titolare contro la Reggiana. Pronto anche il difensore Valentini, arrivato dal Padova: “E’ un argentino – sottolinea Di Carlo – e la grinta è una delle sue caratteristiche, oltre all’esperienza che ha nella categoria”.

Chiuso dunque il mercato biancorosso?

“Dipende dai traguardi che si vogliono raggiungere: innanzi tutto c’è la classifica a cui guardare. Se a gennaio si rivoluziona una squadra vuol dire che non si era lavorato bene prima. Noi qualche obiettivo siamo riusciti a centrarlo dopo, però oggi la squadra è abbastanza completa con una rosa ampia: il mercato si chiude il 1° febbraio e se ci fosse qualche opportunità restiamo alla finestra”.

Intanto, aspetta di recuperare quanto prima Andrea Nalini: “L’ultima visita di controllo è andata bene – conclude Di Carlo – e spero in un paio di settimane di riaverlo a lavorare con noi”.

Ti potrebbe interessare:

Bassano corsaro a Montebello: decisivo il gol dell’ex Galbas alla fine del primo tempo

Francesco Brasco

As Vicenza perde con onore contro le fortissime dell’Akronos Moncalieri [FOTO]

Francesco Brasco

Migross Asiago torna dal Voralberg vincitore: 3 gol di Magnabosco e uno di Rosa mettono a tappeto il Bregenzerwald

Francesco Brasco

Lascia un commento