1.1 C
Vicenza
29 Gennaio 2023
SPORTvicentino
Hockey Hockey pista Primo Piano Slider

Hockey Trissino da riscatto contro il Forte dei Marmi campione d’Italia (7-5)

GS HOCKEY TRISSINO – FORTE DEI MARMI 7-5 (pt 3-2)

Trissino: Catala, Joao Pinto (C), Diquigiovanni, D. Gavioli, Malagoli, Garcia E, Faccin, G. Gavioli, Scuccato, Zen. Allenatore: Resende

Forte dei Marmi: Gnata, Motaran, Giovannetti, Ambrosio, Burgaya, Rubio, Casas, Antonioni, Maremmani, Bertozzi – Allenatore: Orlandi

RETI. Pt 2’ Malagoli (T), 4’ Ambrosio (F), 10’ Malagoli (T), 16’ Malagoli (T), 17’ Ambrosio Rig (F). St 5’ Motaran (F), 10’ Faccin (T), 19’ Joao Pinto (T), 19’30 Garcia (T), 20’30 Motaran (F), 20’50 Rubio (F), 22’ Malagoli (T)

ARBITRI: Claudio Ferraro e Simone Brambilla

HOCKEY PISTA SERIE A1 – Tu chiamale, se vuoi, emozioni!

Il big match tra GS Hockey Trissino e Forte dei Marmi riconcilia con l’hockey e con lo sport in generale, in questo periodo strano che stiamo vivendo. I blucelesti di Resende erano chiamati ad un pronto riscatto dopo lo scivolone con il Sandrigo e al Pala Dante hanno conquistato una vittoria dal quoziente di importanza elevatissimo. Contro i campioni d’Italia in carica finisce 7-5, al termine di una partita equilibrata, intensa e ricca di pathos, tra due grandissime squadre che hanno sicuramente divertito i tanti spettatori che hanno visto la partita in diretta streaming.

Nel primo tempo parte fortissimo la squadra di casa, che trova il vantaggio dopo nemmeno 2’ con Andrea Malagoli. Passano solo due giri di orologio e il Forte pareggia i conti con Ambrosio con una conclusione che sorprende Català. Gnata si oppone da campione a tre chance per padroni di casa, che comunque si riportano avanti al 10’ con il secondo gol di Malagoli da distanza siderale all’incrocio dei pali. Al 17’ rigore per il Forte dei Marmi, con Ambrosio da supera Català e riavvicina gli ospiti.

Si va alla ripresa e gli ospiti partono a razzo: al 3’ gol annullato a Motaran, che però si rifà al 5’30 su assist di Ambrosio per il parziale 3-3. All’8’ blu a Burgaya, ma Gnata para il tiro diretto di Gavioli. Il gol che riporta avanti i padroni di casa arriva al 10’40 con l’invenzione personale di Faccin. Al 15’ blu proprio a Faccin, ma Català para il tiro diretto di Motaran. Al 17’ il rigore di Pinto viene parato da Gnata, poi il capitano si riscatta con gli interessi al 19’ con il gol del 5-3. Trenta secondi più tardi anche Garcia si unisce alla fiera del gol, ma il Forte, da squadra esperta e che non molla mai, ritorna in partita segnando due reti in venti secondi con Motaran e l’ex Rubio. Tuttavia proprio nel momento di maggiore pressione degli ospiti è Malagoli a chiudere il poker personale e di fatto a chiudere la partita sul definitivo 7-5.

Arriva dunque il nono successo complessivo, forse il più importante di tutti per il morale e per la classifica, per i blucelesti che ora torneranno a lavorare duro, perché il calendario propone già sabato prossimo alle 20.45 una trasferta insidiosa sul campo dell’Hockey Scandiano nella terza giornata di ritorno.

Ti potrebbe interessare:

Velcofin Vicenza deve centrare la “tripla” casalinga per tornare a sperare

Redazione

Marta Giaretta d’argento nello speciale internazionale dell’ALPECIMBRA Children Cup

Redazione

I Diavoli Vicenza sabato a Monleale pensando alle finali di Coppa Italia

Redazione

Lascia un commento