12.5 C
Vicenza
19 Ottobre 2021
SPORTvicentino
Piccoli di Tramarossa Vicenza
Basket Primo Piano

Scontro al vertice per la Tramarossa che domenica al palazzetto di via Goldoni ospita il Mestre

BASKET MASCHILE SERIE B – Domenica 10 gennaio, con inizio alle ore 18, al palazzetto dello sport di via Goldoni, la Tramarossa ospiterà il Basket Mestre per la sesta giornata del campionato di Serie B. I biancorossi, reduci dalla prima sconfitta stagionale sul parquet di Cividale, dovranno vedersela con il Vega Mestre, formazione ostica che insegue di due punti in classifica. Una vittoria permetterebbe a Vicenza di rimanere in vetta alla classifica e di andare a Monfalcone sabato 16 con la chance di chiudere in vetta il girone d’andata. La partita sarà a porte chiuse e, come di consueto, in diretta su LNP Pass.

Ciocca però non avrà a disposizione tutta la squadra: Alfonso Zampogna si è infortunato ad un pollice nel corso della sfida contro Cividale. Si sta ancora aspettando una diagnosi definitiva (che
dovrebbe arrivare martedì) sull’entità dell’infortunio, ma per rivedere il talentino classe 2000 in campo potrebbe volerci anche un mese, nel caso in cui si trattasse di una frattura o di uno scollamento del legamento del pollice.

Tre vittorie e due sconfitte per Mestre nelle prime cinque giornate di campionato: nell’ultimo turno i
biancorossi di coach Volpato si sono arresi all’Unione Padova, rimanendo a due lunghezze di distanza dalla Tramarossa. Il Vega Mestre finora ha un attacco prolifico (da quasi 80 punti a partita), che si fa valere soprattutto nel pitturato (dentro l’arco i mestrini tirano con oltre il 50% di realizzazione). Vicenza dovrà cercare di limitare l’attacco avversario dentro l’area e di catturare più rimbalzi possibili, visto che finora Mestre è stata la squadra che ha raccolto meno carambole dell’intero campionato (32 a partita).

Al centro dell’attacco Mestre schiera una vecchia conoscenza: Marco Lazzaro, già affrontato diverse volte dai biancorossi, sia con la maglia di Mestre che con quella di Padova, e che finora sta viaggiando ad oltre 17 punti di media con 8 rimbalzi. Con lui nel pitturato ci saranno Spatti, Rinaldi e Salvato, giocatori d’esperienza e con punti nelle mani. Giovane il reparto esterni: il più “anziano” è Maran (classe 1994), ma le principali bocche da fuoco sono Fazioli e Dal Pos, entrambi in doppia cifra di media finora. Chiudono il quadro Pinton e Segato.

Ti potrebbe interessare:

Numeri da record per il 38° Rally Città di Bassano e tante storie da raccontare

Redazione

L’Arzignano Valchiampo inarrerestabile cala il poker al Delta Porto Tolle

Redazione

Tennis Comunali Vicenza “stecca” la prima casalinga con il TC Rungg

Redazione

Lascia un commento