11.3 C
Vicenza
18 Maggio 2021
SPORTvicentino
Asiago hockey Brunico
Hockey Hockey Ghiaccio Primo Piano

I leoni della Migross Asiago lunedì 4 gennaio nella tana dei “lupi” di Brunico

HOCKEY GHIACCIO – ALPS HL – SERIE A – L’Asiago non ha ancora potuto esordire nel 2021, sono state posticipate due partite consecutive, con Il Cortina ed Il Fassa, a causa delle eccezionali nevicate di questo inizio anno. Ma adesso sembra arrivato il momento di mettere le lame sul ghiaccio, e l’inizio è con il botto: i giallorossi sono attesi al Lungo Rienza di Brunico dove incroceranno i bastoni con gli storici avversari di tanti incontri, sportivamente epici, in questi anni. L’appuntamento, con lo streaming al link https://valcome.tv/feed/ahl o con la radiocronaca su Radio Asiago FM 107.7 o su www.radioasiago.it, è alle 20 di lunedì 4 gennaio.

Gli stellati hanno avuto tempo di lavorare ed assorbire la battuta d’arresto di Lubiana, sconfitta arrivata nei minuti finali contro una delle più accreditate pretendenti al titolo di campione dell’AlpsHL.

Gli uomini di Mattila hanno dato prova di essere in salute, il processo di affiatamento e assimilazione del sistema di gioco sta procedendo nella direzione giusta, anche se le difficoltà, a causa delle continue interruzioni, dovute sia all’emergenza sanitaria che agli eventi atmosferici, non mancano. La situazione degli indisponibili rimane invariata, sempre fuori Vankus e Dal Sasso.

I “Lupi” al momento occupano la prima posizione in classifica, seguiti di 3 punti dal Lubiana che ha però giocato 2 partite in meno.  L’inizio dei gialloneri è stato un po’ balbettante, ma poi la formazione, guidata da coach Basile ha inanellato una serie di vittorie, piazzandosi cosi nelle sfere alte della graduatoria e mandando un segnale forte alle contendenti per la vittoria finale. I canadesi Carozza e Perlini guidano l’attacco del Brunico, il primo con 22 punti è il top scorer della squadra: molto bene anche lo Special Team difensivo, che risulta avere le migliori statistiche di tutta la Lega.

I leoni dovranno giocare una grande gara per confermare la vittoria ottenuta contro il Val Pusteria nel match giocato all’Odegar in ottobre: tutte e due le formazioni sono cresciute e hanno migliorato il loro gioco, quindi si prospettano 60 minuti di grande intensità.

 

TROVI SPORTvicentino anche sui socialnetwork: AD OGNUNO IL SUO SOCIAL

Ti potrebbe interessare:

Pronto riscatto di Tramarossa Vicenza che adesso cercherà la “tripla” a Roma

Redazione

A Bolzano per il Circolo della spada Vicenza giovanissimi protagonisti: Ginevra Faccioli é seconda, Tommaso Bianchini quinto

Redazione

Handball Malo accede alle Final 6 di Chieti per conquistare la serie A1

Redazione

Lascia un commento