1.7 C
Vicenza
24 Gennaio 2021
SPORTvicentino
Calcio L.R. Vicenza Virtus Primo Piano Slider

Di Carlo rinforza il centrocampo per la trasferta del LR Vicenza a Brescia

CALCIO SERIE B – Il LR Vicenza inaugura il 2021 con la trasferta di lunedì sera a Brescia (ore 21).

Alle spalle c’è una chiusura d’anno coincisa con la sconfitta casalinga con la Virtus Entella su cui ritorna ancora brevemente Mimmo Di Carlo: “La differenza l’ha fatta il gol – rimarca il tecnico biancorosso – Certo, potevamo fare meglio nella fase difensiva in occasione della rete subita e in quella d’attacco nel concretizzare le occasioni create. Quella con l’Entella è una delle classiche partite che devi vincere in maniera… sporca, come del resto capita in un campionato difficile quale si conferma una volta di più la serie B in cui non sono concesse distrazioni. C’è poco da aggiungere perché la squadra ha lottato fino al 95’. E’ logico che ci sia delusione tra i tifosi, come del resto accade all’interno dello staff e della dirigenza, però siamo pronti per la sfida con il Brescia”.

Alla quale, però, il Vicenza si presenta ancora una volta con l’infermeria piena. Ben dieci i giocatori “fuori uso”, tra cui Meggiorini, Dalmonte, che insieme con Bruscagin e Pontisso dovrebbero tornare a disposizione per la sfida casalinga con il Frosinone del 15 gennaio al Menti (ore 21).

Fuori anche Longo e Perina, oltre ai “soliti” Vandeputte (tuttavia in netto recupero), Nalini e Ierardi: a Brescia ci sarà invece Pasini.

E per la trasferta contro le “rondinelle” Di Carlo sembra intenzionato a schierare un centrocampo rinforzato a tre: “Voglio una squadra più compatta per non essere scoperti nelle ripartenze – spiega l’allenatore – E sono convinto che questa scelta tattica porterà dei vantaggi. Poi, certo, in campo ci vogliono determinazione, il lottare centimetro dopo centimetro su ogni pallone e crederci con maggiore convinzione. Ecco, anche l’allenatore e lo staff devono tirare fuori qualcosa in più”.

Inutile sottolineare che, a dispetto della classifica, il Brescia è una squadra di spessore, retrocessa dalla serie A: “Dobbiamo disputare una grandissima partita sotto l’aspetto tecnico, mentale e caratteriale e sono sicuro che la faremo. Cosa può fare la differenza? Non subire gol”.

Ti potrebbe interessare:

Atletica a Padova: Rebecca Borga 7″46 nei 60 mt – Tra gli uomini vince Farias Zin (6″79) – Nell’asta Alessandra Lazzari fa 4.15

Francesco Brasco

Domenica 24 gennaio assemblea per rinnovo guida CSI di Vicenza – In presenza grazie a circolare CONI – Presente il vicesindaco Celebron

Francesco Brasco

Reggiana – LR Vicenza 2-1: “inutile” il gol di Zonta

Redazione

Lascia un commento