2.8 C
Vicenza
28 Gennaio 2021
SPORTvicentino
Calcio L.R. Vicenza Virtus Primo Piano Slider

LR Vicenza-Reggina: la diretta dallo stadio Menti

LR Vicenza – Reggina 1-1
Marcatore
: 43’ Nicolò Bianchi (R), 59’ Longo (V)

VICENZA (3-4-3): Grandi; Pasini, Padella, Bizzotto; Zonta, Da Riva, Cinelli, Barlocco; Dalmonte, Longo, Giacomelli. All.: Di Carlo. A disposizione: Perina, Zecchin, Cappelletti, Fantoni, Cester, Rigoni, Scoppa, Tronchin, Guerra, Jallow, Marotta, Meggiorini
REGGINA (4-3-3): Plizzari; Delprato, Loiacono, Stavropoulos, Di Chiara; Bianchi, Crisetig, Folorunsho; Rolando, Rivas, Bellomo. All.: Baroni. A disposizione: Guarna, Farroni, Cionek, Gasparetto, Peli, De Rose, Marcucci, Mastour, Situm, Vasic.
ARBITRO: Aureliano di Bologna

Pronti, bis! Dopo l’Ascoli ecco che il LR Vicenza ospita al Menti la Reggina per la seconda partita casalinga consecutiva nello spazio di pochi giorni.

Cambi annunciati per Mimmo Di Carlo che in difesa schiera Pasini e capitan Bizzotto a far reparto  con Padella (al centro) e Barlocco (a sinistra); a centrocampo inserisce Cinelli al posto di Rigoni  a supporto di Da Riva; esterni Zonta e il solito Dalmonte e, in avanti, punta sull’inedita coppia Longo – Giacomelli a far rifiatare bomber Meggiorini in panchina.

La cronaca. Al 6’ é bravo Bizzotto a liberare di testa in corner sul pericoloso cross al centro di Di Chiara. Rispondono i biancorossi con una bella azione personale di Longo, che mette in area un ottimo assist per Loris Zonta che crossa per la testa di Giacomelli, che però gira alto sulla traversa.

Le due squadre sembrano controllarsi senza creare grossi pericoli in fase d’attacco. Al 27’ percussione di Rivas che crossa al centro con Grandi che tocca il pallone e poi la difesa libera. Al 34’ la prima vera palla-gol: Longo approfitta di un retropassaggio sbagliato e calcia un rasoterra con Loiacono che salva sulla linea di porta.

Subito dopo é Giacomelli a provarci direttamente con una punizione a giro: pallone a lato non di molto.

Sembra un primo tempo avviato allo 0-0 quando al 43’ arriva il vantaggio della Reggina: a centrocampo va via Folorunsho senza che nessuno dei giocatori di casa riesca a fermarlo con il fallo, serve a sinistra Di Chiara che crossa per l’imperioso stacco di testa di Nicolò Bianchi, arrivato dalle retrovie, che salta più in alto di tutti e batte Grandi senza però esultare in quanto ex. 0-1 su cui si chiude la frazione dopo un minuto di recupero.

Inizia la ripresa e subito un cambio per i padroni di casa: dentro Meggiorini al posto di Bizzotto, con alcuni inevitabili aggiustamenti tattici: Pasini a far coppia centrale con Padella, Zonta e Barlocco terzini, Dalmonte spostato sulla fascia di destra e Giacomelli a sinistra.

Iniziano a spingere i biancorossi e al 59’ trovano il pareggio: rimessa veloce e lunga di Grandi, dalla parte opposta il portiere Plizzari esce di piede fuori dall’area, ci crede Longo che gli ruba il pallone e a porta vuota segna l’1-1.

L’attaccante, però, al 66’ é autore di un inutile fallo a centrocampo che gli costa il secondo cartellino giallo e l’espulsione, tra i rimproveri di Di Carlo che sottolinea l’episodio negativo per i suoi costretti così a giocare gli ultimi 20’ in dieci uomini.

Bel cross dalla sinistra di Barlocco con nessuno pronto alla deviazione sotto porta.

Al 73’ secondo cambio dalla panchina biancorossa con Cappeletti dentro al posto di Giacomelli e nuovo rimescolamento tattico e Dalmonte che torna a sinistra e Zonta occupa la fascia di destra.Ed é proprio il neo-entrato a sfiorare subito il gol con un rasoterra deviato in corner.

Altra sostituzione per Di Carlo con Rigoni che rileva Da Riva.

Ci prova la Reggina ancora con l’ex Nicolò Bianchi con una bomba da fuori a cui si oppone miracolosamente Grandi.

Dall’altea parte é Plizzari a salvare su Zonta ben imbeccato da Dalmonte che subito dopo lascia il posto a Jallow per l’assalto finale nei tre minuti di recupero concessi dall’arbitro Aureliano.

Il risultato però non cambia più e al Menti le due squadre si dividono la posta in palio per un pareggio sostanzialmente giusto.

 

FOTO di Alessandro Zonta

OLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERALR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentinoLR Vicenza-Reggina@sportvicentino

 

Ti potrebbe interessare:

Nei quarti di Coppa Italia una vicentina per match: Lodi-Bassano, Forte-Trissino, Valdagno-Follonica, Sarzana-Montebello

Francesco Brasco

Diana Ziliute candidata al consiglio della Federciclismo in quota tecnici a fianco del candidato presidente Martinello

Francesco Brasco

Oro per Edo Baldo (Sci Club Cortina) nel team event dell’Alpe Cimbra (Folgaria): nell’U16 Italia batte Germania

Francesco Brasco

Lascia un commento