12.8 C
Vicenza
15 Maggio 2021
SPORTvicentino
Calcio L.R. Vicenza Virtus Primo Piano Slider

Nel ricordo di Pablito “tu chiamale se vuoi… emozioni”

(p.a) Dopo mesi trascorsi a lavorare da casa o, comunque, a… distanza ci siamo trovati catapultati in questi giorni a raccontare i fatti di nuovo dal vivo, con le emozioni che a volte prendono il sopravvento sulla cronaca e il cuore sulla ragione.
Sono stati in migliaia a voler rendere oggi, dal primo pomeriggio fino a sera, l’ultimo saluto a Paolo Rossi.
C’erano le televisioni di tutta Italia in diretta dal Menti, i cronisti, i fotografi.
E poi c’era la gente comune in una lunga interminabile fila, commossa, composta, con gli occhi lucidi e con l’animo colmo di tristezza. Un vuoto che si aggiunge ai tantissimi di questi mesi e degli ultimi giorni, ma che pesa come un macigno.
Non sappiamo se le foto riescono a trasmettere a chi non c’era l’affetto palpabile che si respirava al Menti fino a quando le fiammelle, 64 come gli anni di Paolo, hanno accompagnato il feretro all’uscita dello stadio, il suo stadio, verso l’ultimo viaggio.

Ti potrebbe interessare:

AS Vicenza cerca il bis qualificazione contro Delser Udine

Redazione

Atletica in pista al “Perraro” ed esordio stagionale nel triplo per Ottavia Cestonaro

Redazione

Sabato sera Anthea Vicenza Volley debutta nei playoff promozione contro Euromontaggi Porto Mantovano

Redazione

Lascia un commento