18.8 C
Vicenza
4 Ottobre 2022
SPORTvicentino
Hockey Hockey pista Primo Piano Slider

L’hockey pista punta i riflettori sul derbyssimo tra Valdagno e Trissino

HOCKEY PISTA – Sarzana e Lodi si confermano prima e seconda forza del campionato di Serie A1.

Il Valdagno, che gioca mercoledì sera nel posticipo televisivo contro il Trissino (diretta MS Sport e MS Channel), viene raggiunto dal Bassano al terzo posto, e si avvicina anche il Forte dei Marmi.

L’Ubroker Bassano fatica oltremodo contro il TeamServiceCar Monza ancora orfano di capitan Zucchetti: finisce 3-2 col brivido finale ma con i tre punti in tasca (2 Pol Galbas). Al quarto posto ritorna la GDS Impianti Forte dei Marmi, autrice di una goleada sul campo del Breganze per 13-1, in una gara impeccabile segnata dal ritorno della premiata ditta-gol Ambrosio e Casas, tre gol a testa.

La Tierre Chimica Montebello sale al quinto posto a 10 punti acciuffando la vittoria al PalaPietri di Correggio per 4-3, firmata dal galiziano Fariza (2 gol). Ritorna sotto alla zona calda dell’A1 anche la Galileo Follonica che firma un’altra concreta vittoria ricca di gol a Sandrigo (7-1, tripletta di Banini), superando anche il Trissino a quota 7.

Come detto mercoledì 9 dicembre si gioca Valdagno-Trissino, un derbyssimo anomalo ma alquanto importante soprattutto per Trissino: il PalaLido rimane un tabù da tre anni (inizio ore 20.30 con la telecronaca diretta). Con la vittoria a Scandiano, il Valdagno porta a 13 i risultati utili consecutivi. Tutt’altro umore per il Trissino: Con il ko casalingo con il Sarzana, Resende e la sua squadra vedono allontanarsi la vetta. Dopo due anni si ritorna a giocare a Valdagno il derby. L’ultima sfida a Valdagno era datata 21 novembre 2018, con il finale 4-3 per i padroni di casa.

E’ il derby numero 57 in regular season. Il bilancio a Valdagno vede il Trissino dominare per poco: 10 vittorie per il Valdagno, 5 pareggi e 13 vittorie dei trissinesi. Diego Mir contro Resende: i due allenatori in regular season si ritrovano con casacche diverse, visto che negli ultimi anni hanno guidato il primo il Breganze e il secondo l’Amatori Lodi. Facendo un bilancio totale in regular season tra loro due, Mir è in vantaggio sul portoghese, grazie a 2 vittorie, 1 pareggio e una sola sconfitta. Se snoccioliamo i numeri ebbene Diego Mir in casa ha una vittoria e una sconfitta all’epoca col Breganze. Come detto le cose a Resende non stanno andando al meglio: in 5 gare, 2 vittorie e 3 sconfitte, è il peggior ruolino di marcia del portoghese da quando è in Italia prima a Matera e poi nelle successive 4 stagioni a Lodi, non aveva mai raccolto una striscia di risultati così negativi. Gaston De Oro non si ferma più: 6 reti in 5 gare consecutive, non gli capitava da quattro anni quando giocava a Forte dei Marmi.

Sabato di nuovo in pista per l’11^ giornata con due grandi match clou Forte-Bassano e Lodi-Valdagno.

Nell’Immacolata in campo anche la Serie A2 con il recupero della 4^ giornata. Rimane una sola capolista a punteggio pieno nel girone A, il Roller Bassano, grazie alla vittoria 6-4 contro Cremona (doppietta Pelva), Continua la scalata dell’Engas Vercelli che ferma una delle due prime della classe, il Thiene, vincendo in trasferta per 9-5 col parziale di 5-1 nella ripresa (tripletta di Moyano e Maniero).

Il Montecchio si conferma terza forza piegando il Bassano 1954 per 6-2 mentre il Montebello riesce a fermare in casa propria i cugini del Trissino per 6-5, conquistando la prima vittoria della stagione.

Si ritorna in pista già sabato per l’ottava giornata con Viareggio-Giovinazzo, Montecchio-Trissino e Roller Bassano-Thiene

 

Nella foto di copertina di Marzia Cattini, Franco Posito (BDL Correggio) e Nuno Paiva (Montebello)

Ti potrebbe interessare:

L’Arzignano Valchiampo pareggia con il Trento e sfida in Coppa la Triestina

Redazione

Martellato e Bernasconi “firmano” una StrArzignano da grandi numeri

Redazione

La Rangers Rugby Vicenza all’ultimo respiro vince la “prima” contro Verona

Redazione

Lascia un commento