18.8 C
Vicenza
4 Ottobre 2022
SPORTvicentino
Basket Primo Piano

AS Vicenza soccombe con onore in casa di Moncalieri la favorita del campionato

BASKET FEMMINILE SERIE A2 – Disco rosso per Vicenza contro la corazzata Moncalieri. Si sapeva della forza e della bravura del team di coach Terzolo e il campo  lo ha confermato. Ma attenzione: non tragga in inganno il risultato finale perché Vicenza al 4° dell’ultimo periodo, dopo lunga rincorsa, durata praticamente per tutta la partita – ottimo il secondo periodo di Condola e compagne portatesi anche a più 14 (34-20) al 9° minuto – con canestro di Vella si porta sul 54-50.

Partita pienamente riaperta: Vicenza in visibilio e Moncalieri in difficoltà. Ma le piemontesi non si scompongono per niente e piazzano un 14-0 che pone fine alle discussioni.

In tante altre partite Vicenza è riuscita a ribaltare il risultato, stavolta nel momento cruciale è venuta meno la benzina. Due i motivi fondamentali.

Primo: Moncalieri difende alla grande con aggressività e, va detto, con correttezza, mettendo spesso in crisi le giocatrici  beriche.

Secondo: Moncalieri, ottima squadra, completa in tutti i reparti, dotata di tante positive rotazioni, è molto più alta e potente di Vicenza ed è capace di sciorinare un giro-palla stupefacente.

Squadra di grandissime passatrici, fa lavorare l’avversaria facendola sfiancare e alla fine ha presentato il conto.

Da applausi o, se si vuole, da manuale del basket.

Ma Vicenza, con una Villaruel sugli scudi – 5/5 da due e 3/6 da tre (è lei che al 10° del terzo periodo ha indirizzato il match con una bomba sul 44-41) ha ancora una volta dimostrato, al cospetto di una squadra più forte, le sue doti combattive, di enorme temperamento e grinta, lottando con caparbietà e generosità su ogni pallone.

Però i  12 rimbalzi in meno rispetto a Moncalieri permettono 11 tiri in più alle avversarie e ciò alla fine fa la differenza. Grande la compattezza di squadra di Moncalieri. Sono emerse come prestazioni singole quelle di Ilenia Cordola, Samira Berrad ed Elisabetta Penz: soprattutto la prima, senza togliere nulla alle altre, ci è parsa giocatrice da piani alti del basket.

Per ora Vicenza rimane primo in classifica, ma le due coabitanti  – Udine e appunto Moncalieri – hanno una partita in meno: tutt’e due devono recuperare con Bolzano, ferma da tempo per le note vicende relative al CoViD.

La squadra di Rebellato non ha tregua: l’attende domenica un altro spinosissimo scoglio che si chiama Crema. Sarà durissima come ieri, ma siamo certi che le ragazze beriche, come ieri, non molleranno mai.

 

TABELLINO

Akronos Moncalieri-A.S.Vicenza 71-56 (17-14; 34-23; 46-41)

Akronos Moncalieri: Cordola 15, Bevolo 3, Reggiani 3, Berrad 11, Domizi 8, Penz 12, Katshitshi 9, Salvini 6, Ramasso, Varetto 2, Mouhomba, Giacomelli 2. All Terzolo

Tiri da due 22/43  da tre 7/23  Tl 6/6  Roff 12  Rdif 30 Rtot 42 Pp 16 Pr 8

A.S.Vicenza: Monaco 11, Grazian ne, Lazzaro 7, Priante ne, Mioni 1, Gobbo, Villaruel 20, Colabello ne, Vella 8, Tibè 7, Sartore ne, Tagliapietra 2. All Rebellato

Tiri da due 17/44   da tre 5/11   Tl 7/11  Roff 5 Rdif 25 Rtot 30 Pp 18  Pr 10

Ti potrebbe interessare:

L’Arzignano Valchiampo pareggia con il Trento e sfida in Coppa la Triestina

Redazione

Martellato e Bernasconi “firmano” una StrArzignano da grandi numeri

Redazione

La Rangers Rugby Vicenza all’ultimo respiro vince la “prima” contro Verona

Redazione

Lascia un commento