6.4 C
Vicenza
22 Gennaio 2021
SPORTvicentino
Calcio L.R. Vicenza Virtus Primo Piano Slider

Empoli – LR Vicenza, 2-2, Longo segna il rigore del pareggio al 92′

Riccardo Meggiorini e Samuele Longo i due goleador biancorossi


Empoli – LR Vicenza 2-2

Marcatori: 15’ Meggiorini (V), 56’ Matos (E), 88’ La Mantia (E), 92’ Longo (V) su calcio di rigore

 

Al 15’ il vantaggio del L.R. Vicenza Virtus contro l’ Empoli FC: tiro-cross di Simone Guerra che Riccardo Meggiorini é pronto a deviare per il vantaggio biancorosso. 

Al 23’ é decisivo Perina nel salvare il risultato con una parata su conclusione ravvicinata di Ricci che sulla respinta calcia alto.

Il Vicenza tiene bene il campo affidandosi alla spinta di Zonta in fascia, con un Guerra a ispirare il centrocampo e, soprattutto, con un Dalmonte autentico leader sul fronte d’attacco, ma se necesssrio, torna a dare una mano alla difesa.

Nel finale di primo tempo Empoli per due volte vicino al pareggio: prima é Perina a metterci la mano, con l’aiuto del palo, sul corner di Stulac.

Nel minuto di recupero, invece, Mancuso gira da centro area, però il pallone termina alto sopra la traversa. Si va dunque al riposo sullo 0-1.

Al 15’ il vantaggio del L.R. Vicenza Virtus contro l’ Empoli FC: tiro-cross di Simone Guerra che Riccardo Meggiorini é pronto a deviare per il vantaggio biancorosso. 

Al 23’ é decisivo Perina nel salvare il risultato con una parata su conclusione ravvicinata di Ricci che sulla respinta calcia alto.

Il Vicenza tiene bene il campo affidandosi alla spinta di Zonta in fascia, con un Guerra a ispirare il centrocampo e, soprattutto, con un Dalmonte autentico leader sul fronte d’attacco, ma se necesssrio, torna a dare una mano alla difesa.

Nel finale di primo tempo Empoli per due volte vicino al pareggio: prima é Perina a metterci la mano, con l’aiuto del palo, sul corner di Stulac.

Nel minuto di recupero, invece, Mancuso gira da centro area, però il pallone termina alto sopra la traversa. Si va dunque al riposo sullo 0-1.

Al 15’ il vantaggio del L.R. Vicenza Virtus contro l’ Empoli FC: tiro-cross di Simone Guerra che Riccardo Meggiorini é pronto a deviare per il vantaggio biancorosso. 

Al 23’ é decisivo Perina nel salvare il risultato con una parata su conclusione ravvicinata di Ricci che sulla respinta calcia alto.

Il Vicenza tiene bene il campo affidandosi alla spinta di Zonta in fascia, con un Guerra a ispirare il centrocampo e, soprattutto, con un Dalmonte autentico leader sul fronte d’attacco, ma se necesssrio, torna a dare una mano alla difesa.

Nel finale di primo tempo Empoli per due volte vicino al pareggio: prima é Perina a metterci la mano, con l’aiuto del palo, sul corner di Stulac.

Nel minuto di recupero, invece, Mancuso gira da centro area, però il pallone termina alto sopra la traversa. Si va dunque al riposo sullo 0-1.

Inizia la ripresa e sono ancora i padroni di casa a partire con il piede sull’acceleratore e al 56’ trovano il pareggio.

Bandinelli va via sulla sinistra, entra in area saltando i difensori come… birilli e rimette al centro un pallone che Matos insacca imparabilmente.

Cambia il fronte d’attacco Di Carlo inserendo Longo Gori e per Marotta e Meggiorini e subito il neo-entrato Longo si fa vedere con un rasoterra dalla distanza che il portiere controlla.

Cambio anche in difesa con Beruatto che prende il posto di Barlocco.

Al 71’ calcio di rigore per l’Empoli per un fallo di Zonta molto contestato dai biancorossi. Dal dischetto calcia Mancuso, ma Perina é bravissimo a distendersi e a deviare con l’aiuto del palo.

Ed é ancora Perina a salvare all’84’ uscendo sul neo-entrato Olivieri lanciato a rete con una bella azione personale.

Sul capovolgimento di fronte assist filtrante di Longo per Vandeputte, entrato per uno stremato Dalmonte: il portiere di casa di piede salva.

Ma le emozioni non sono certo finite, anzi: all’88’ bel cross di Bandinelli per lo stacco aereo di La Mantia, Perina sembra poter controllare il pallone che invece gli sfugge e scivola in rete: 2-1 e risultato capovolto.

Qui, però, ancora una volta il Vicenza trova la forza e il coraggio per ributtarsi in avanti come aveva chiesto Di Carlo alla vigilia della partita. Così, al secondo dei quattro minuti di recupero concessi dall’arbitro, arriva il rigore che Longo prima si procura e poi trasforma con freddezza con un tiro centrale che vale il 2-2 finale facendo esplodere la gioia della panchina biancorossa.

Merito dunque al Vicenza “intrepido”, calato soltanto quando le energie sono venute a mancare, ma mai domo.

Onore all’Empoli, protagonista di un ottimo secondo tempo, trascinato da Mancuso, Bandinelli, La Mantia.

Il tempo di assaporare questo pareggio e poi sguardo già proiettato al recupero di mercoledì 2 dicembre a Monza (ore 18).

Ti potrebbe interessare:

Dal Padova l’esperienza dell’argentino Nahuel Valentini per la difesa del LR Vicenza

Redazione

Il Roller Bassano vince il derby con il Trissino e si qualifica alla Final Four di A2

Redazione

Vincenzo Calì ritrova i gol e l’Arzignano Valchiampo la vittoria

Redazione

Lascia un commento