1.7 C
Vicenza
2 Dicembre 2020
SPORTvicentino
Calcio L.R. Vicenza Virtus Primo Piano

Il LR Vicenza chiede di rinviare il derby con il ChievoVerona

“Questo derby non s’ha da giocare!”. Rivisitando Alessandro Manzoni e la celebre frase pronunciata da Don Abbondio ne I Promessi sposi sul matrimonio di Renzo e Lucia (“Questo matrimonio non s’ha da fare”) ecco che in casa biancorossa, in emergenza dopo i numerosi casi di giocatori positivi al Covid-19 registrati nelle ultime settimane, si pensa a rinviare l’attesa gara con il Chievo in programma sabato 21 novembre allo stadio Menti.

Nel frattempo la società berica comunica che sono risultati negativi per la seconda volta consecutiva gli ultimi tamponi molecolari effettuati, nell’ambito dei controlli previsti dal protocollo in vigore.

Non vi sono dunque nuovi casi all’interno del gruppo squadra rispetto a quanti comunicati in precedenza. Oggi il gruppo squadra è stato sottoposto a nuovo tampone, come da protocollo vigente.

Trascorsi i 10 giorni di isolamento domiciliare si sono inoltre sottoposti a tampone Lamin Jallow e Loris Zonta. Jallow è risultato ancora positivo al Covid-19 e dovrà dunque ripetere il test tra 4 giorni mentre Zonta completate le visite di idoneità potrà tornare ad allenarsi con il gruppo.

Considerata l’attuale situazione che vede ancora indisponibili diversi giocatori, il club comunica di aver inoltrato richiesta alla Lega B per il rinvio della gara LR Vicenza – ChievoVerona, in programma sabato 21 novembre, come previsto dal punto 3 del Comunicato Ufficiale di Lega B n. 29 del 13 ottobre 202.

Ti potrebbe interessare:

Mercoledì al palasport il recupero tra As Vicenza e Castelnuovo Scrivia per un posto al… sole

Redazione

La serie D cambia: domenica si gioca il recupero dell’Arzignano Valchiampo a Feltre (e non il derby)

Redazione

Nel LR Vicenza possono tornare ad allenarsi Bruscagin, Padella e Rigoni

Redazione

Lascia un commento