8.7 C
Vicenza
20 Ottobre 2020
SPORTvicentino
Brazzale e Laura Strati
Atletica Primo Piano

La “lunghista” Laura Strati prosegue la rincorsa verso Tokyo 2021 grazie a Brazzale [VIDEO]

ATLETICA – L’avventura olimpica di Laura Strati continua grazie al sostegno di Brazzale, nota azienda lattiero casearia che ha sede storica a Zané, ma che produce e commercializza i prodotti in diverse parti del mondo. Ad esempio realizza il Gran Moravia in Repubblica Ceca, e si avvarrà per il mercato spagnolo proprio di Laura Strati, tra i suoi incaricati della Penisola Iberica.
Oggi è stata presentata una buona prassi che innova le modalità di sostegno da parte di sponsor nei confronti di atleti di alto livello, ma che gareggiano nei cosiddetti sport minori come l’atletica leggera.
Ed è il caso della saltatrice in lungo Laura Strati. Sentiamo cosa ci ha raccontato nel video.

Brazzale sponsorizza la società Atletica Vicentina per cui è tesserata Laura Strati, oltre a darle una prospettiva di lavoro, anzi un vero e proprio lavoro da svolgere per ora in part time.
Ma sentiamo il presidente di Atletica Vicentina Paolo Noaro in questa video-intervista
Ad avere l’idea di questa formula che prevede la sponsorizzazione, il ruolo di testimonial/influencer da parte di un’atleta e il ruolo lavorativo, è stato Roberto Brazzale patron della Brazzale Spa.
Sentiamo dalla sua voce in questa intervista come è giunto a questo progetto.
E per chiudere un “in bocca al lupo” anche da SPORTvicentino.it (e SPORTeditore Srl) alla nostra saltatrice in lungo Laura Strati, nata a Bassano e cresciuta a Cassola, che, nonostante le difficoltà dei tempi del Covid, farà di tutto per scalare il ranking mondiale per guadagnarsi un posto alle Olimpiadi di TOKYO 2021.
Roberto Brazzale e Laura Strati
Roberto Brazzale e Laura Strati hanno presentato il loro accordo, una vera e propria “buona prassi” da imitare!

Ti potrebbe interessare:

Terza vittoria di fila per Velcofin Interlocks Vicenza: le interviste [VIDEO]

Francesco Brasco

CALCIO – Con il nuovo DCPM stop alla Terza categoria ed alle giovanili provinciali. Pitton: “Un provvedimento discriminante”

Redazione

Di Carlo vuole l’urlo dei 1000 del Menti per i tre punti

Redazione

Lascia un commento