7.6 C
Vicenza
20 Ottobre 2020
SPORTvicentino
I partecipanti alla spedizione “Con i Green alla Resia-Rosolina-Relay”
Atletica Marce Primo Piano

Vicenza Marathon partecipa con 2 squadre al Resia-Rosolina-Relay

420km correndo giorno e notte dalla montagna al mare

Parte venerdì sera l’avventura per 20 atleti e 2 squadre di Vicenza Marathon impegnati alla Resia-Rosolina-Relay. La staffetta, lunga 420km come l’Adige, seguirà tutto il percorso del secondo fiume più lungo d’Italia: dai 1.500 metri della fonte di Resia, sopra il bellissimo lago dal campanile che spunta dall’acqua, fino al mare di Rosolina dove l’Adige sfocia sul mare Adriatico.

Dieci atleti per ogni squadra, divisi uno dall’altro da 10km, correranno giorno e notte dalla serata di venerdì 2 a domenica 4 ottobre portando un testimone, in questo caso un chip elettronico che rivela il passo e la distanza, che dovrà essere consegnato, di volta in volta, al compagno di staffetta successivo. Ognuno dovrà correre una Maratona, ma in frazioni divise in circa 10km l’una, alternandosi ogni 6-7 ore per mangiare e dormire. Il testimone elettronico sarà sempre in movimento e le gambe saranno quelle degli atleti Green. “E’ la prima volta che in Italia viene organizzata una cosa del genere -spiegano gli organizzatori riuniti tra Verona Marathon, Pro Loco di Resia e Consorzio Turistico di Rosolina- e siamo contenti che gli amici vicentini portino 2 squadre”.

Tra le 30 squadre partecipanti Vicenza Marathon è l’unica che partecipa con 2 team, uno, denominato “Vicenza Marathon uan”, capitanato da Emanuele Tondo, Vice Comandante alla Stazione dei Carabinieri di Noventa Vicentina che ha atleti che corrono abitualmente sotto i 4 minuti al km, punterà a vincere la gara, l’altro team chiamato “Vicenza Marathon ciù”, di cui è capitano Enrico Ozzi e che schiera anche la dottoressa Samuela Bartolacci per mesi in prima linea all’ospedale di Schiavonia punto principale Covid per il Veneto, invece punterà ad arrivare divertendosi e cercando di mantenere un passo da 6 al km.

La spedizione Green, con altri 15 volontari al seguito, coordinati da Elga Salamon storica dirigente della società podistica vicentina, partirà per Resia con 4 mezzi, tra cui 2 grandi camper messi a disposizione dall’azienda Ercole Tempo Libero di Dueville e potrà essere seguita on-line attraverso la piattaforma TDS. Ovviamente non mancano le scorte alimentari e al tal proposito la pluripremiata birreria artigianale Ofelia, ha inviato ai runners qualche scatolone della dissetante bevanda molto amata da chi corre. Partner dell’evento è anche Elledi Serramenti con Barbara Diquigiovanni, fondatrice insieme al noto papà Lino dell’azienda, che parteciperà correndo nella squadra veloce visti gli ottimi risultati raccolti negli ultimi 2 anni nelle gare su strada.

Tutti i 420km saranno corsi su ciclabili che scorrono seguendo il percorso dell’Adige, ma alcuni tratti, soprattutto, nella parte da Verona in poi, sono sterrati e a chi capiterà di notte saranno particolarmente impegnativi: “Saremo al buio e spesso da soli -ricorda Vanessa Canevarollo- psicologa del gruppo e partecipante nella staffetta meno veloce- “ma è un evento unico di condivisione e allo stesso tempo sfida con se stessi”. A corredo durante la corsa ogni atleta dovrà indossare, oltre al pettorale e al chip, pila frontale e dorsale a intermittenza, un giubbetto anti-vento catarifrangente e avere con se il cellulare. Per ogni tratto di circa 10km, da ripetere 4 volte in 2 giorni, ogni atleta dovrà essere veloce nel passare il chip elettronico e rientrare in camper per riposarsi.

E’ una gara competitiva e una grande iniziativa che partendo dall’Alta Val Venosta a quota 1.500 in provincia di Bolzano, toccherà poi le province di Trento, Verona, Padova, Venezia e Rovigo. L’obiettivo per le 30 squadre iscritte, provenienti da ogni parte d’Italia, è ovviamente arrivare al mare e alla foce, ma visto il carattere anche competitivo, la squadra “Vicenza Marathon uan”, forte della presenza del Campione Regionale SM40 sulla 10km Massimo Cappelletti che chiuderà la staffetta e di Matteo Montemezzo, reduce dall’1h17’ raccolto domenica alla Mezza del Brenta, cercheranno di vincere la gara, sfidando un altro team non vicentino che ha dichiarato al via tempi ancora più veloci. Condivisione, fatica, pochissime ore di sonno e 420km. Ingredienti di un viaggio lungo 2 giorni per un’impresa, la prima in Italia, che se portata a termine, sarà comunque un successo.

Partner dell’iniziativa sono Elledi Serramenti, Birra Ofelia e Ercole Tempo Libero.

Info Vicenza Marathon: 335.6673311 – Sito evento: https://resiarosolinarelay.it/

Ti potrebbe interessare:

Terza vittoria di fila per Velcofin Interlocks Vicenza: le interviste [VIDEO]

Francesco Brasco

CALCIO – Con il nuovo DCPM stop alla Terza categoria ed alle giovanili provinciali. Pitton: “Un provvedimento discriminante”

Redazione

Di Carlo vuole l’urlo dei 1000 del Menti per i tre punti

Redazione

Lascia un commento