8.8 C
Vicenza
6 Dicembre 2022
SPORTvicentino
Eventi Primo Piano Slider

Vicenza sportiva nella “top 5” del Sole 24 Ore

Giuseppe Franco Falco

 

Il Sole 24 Ore ha pubblicato la classifica dell’indice di sportività delle 107 province italiane, molto attesa per la situazione vissuta con l’effetto di Covid – 19 ed il conseguente blocco dell’attività sportiva e la successiva parziale ripartenza.

Notevole l’exploit di Vicenza che passa dal 26° posto del 2019 al 5° posto del 2020, con risultati parziali che testimoniano ancora una volta la forza dell’attività sportiva nell’intera provincia e non solo nel capoluogo cittadino.

Significativi i due primi posti negli indici “Altri Sport” dove viene evidenziata la notevole pratica sportiva nelle discipline di minor rilevanza e “Sport e Squadre nel territorio” basato sui risultati di prestigio ottenuti da squadre non residenti nella città capoluogo della provincia.

Questo risultato è dovuto alle 2000 società sportive esistenti, dirette da 10.000 dirigenti, preparate da 5.000 allenatori, regolamentate da 2.000 giudici/arbitri, figure indispensabil per far praticare lo sport agonistico a ben 95.000 atleti, spalmati in 41 Federazioni sportive nazionali e 15 Discipline sportive associate.

Stiamo parlando di un “esercito” di oltre 110.000 persone che sono attive nei diversi ruoli per l’organizzazione delle manifestazioni sportive.

“L’intera provincia deve essere orgogliosa di questo risultato che, dopo anni di impegno, porta Vicenza tra le prime cinque più sportive province italiane e nell’ambito regionale la colloca prima davanti a Padova, Verona e Treviso, rispettivamente al 10° , 11° e 12° posto, dati che testimoniano il lavoro di gruppo nel’intera regione con 4 province nei primi 12 posti, un risultato di prestigio sia per la quantità che per la qualità del lavoro svolto” commenta il delegato provinciale del Coni di Vicenza Giuseppe Franco Falco.

Un’indagine più approfondita vede Vicenza al 2° posto nella classifica dei club dilettantistici ed al quinto posto nel numero di atleti tesserati in rapporto alla popolazione e nell’importante ruolo svolto dagli Enti di promozione sportiva.

Se analizziamo gli  sport di squadra maggiormente praticati, Vicenza soffre ancora una volta nel calcio professionistico (48° posto)  ed ancor di più in quello dilettantistico (94°), in continua discesa negli ultimi anni. I piazzamenti dal 2017 ad oggi sono stati 27°, 38°, 67° e 94° posto. Non bene anche il nuoto e gli sport acquitici che confermano le posizioni oltre il 60° posto negli ultimi anni.

Sugli scudi, invece, la pallacanestro, tra gli sport di squadra, sempre tra i primi 20 negli ultimi 4 anni e confermano piazzamenti di prestigio tra gli sport individuali il ciclismo, gli sport motoristici, l’atletica leggera, il tennis e gli sport invernali.

Quest’anno, poi, è stato aggiunto il settore “Malus Covid” con 4 indici che naturalmente vanno letti al contrario in quanto la classifica è stata redatta in riferimento alle province più penalizzate e Vicenza nella somma dei 4 indici risulta al 12° posto, quindi tra le più penalizzate.

“L’auspicio è che nell’immediato futuro – conclude Falco l’attività sportiva possa gradualmente ritornare ad una situazione di normalità a cominciare dalle attività di allenamento negli stadi, nei palazzetti ed in particolare nell’utilizzo delle palestre scolastiche così da poter continuare a tenere alto, sportivamente parlando, il nome della nostra provincia”.

 

Nei dettagli la classifica de Il Sole 24 ore per quanto riguarda Vicenza

 

Alle notizie su SPORTvicentino

Vai alla pagina facebook e lascia il tuo “like” per rimanere aggiornato 

Ti potrebbe interessare:

Civitus Allianz Vicenza “mastica” una Crema amara in vista del derby con Padova

Redazione

Mc Control Diavoli Vicenza da… 10 si prepara al derby con l’Asiago Vipers

Redazione

Ierardi e Dalmonte regalano al LR Vicenza il primato solitario

Redazione

Lascia un commento