8.3 C
Vicenza
19 Aprile 2021
SPORTvicentino
Calcio Primo Piano Slider Vicenza Calcio femminile

Svaniscono i sogni di Coppa del Vicenza femminile

FIniscono i sogni del Vicenza calcio femminile in Coppa Italia. Dopo il 3 a 0 decretato a tavolino, il passaggio del turno si presentava come una sfida impossibile, anche a causa delle numerose defezioni.

Nonostante  il gran numero di giovanissime in campo le biancorosse sono protagoniste di una gara di carettere. Il Vicenza soffre un po’ nella prima parte di gara , riuscendo comunque a creare occasioni e a finalizzare al 33’. Da lì in poi è una continuo crescendo e le beriche vanno vicine al raddoppio. Nel secondo tempo il Brescia trova il pareggio nei minuti iniziali e poi la partita si fa sempre più serrata, con le padrone di casa non riescono ad incidere.

Nonostante l’avvio sia prevalentemente di marca bresciana, la prima emozione è biancorossa: al 7’ Maddalena batte una punizione dalla trequarti sinistra, il pallone viene spizzicato al centro ed arriva a Dal Bianco, appostata nel margine destro dell’area, il cui tiro da pochi metri viene murato dalla difesa. Sugli sviluppi un altro pallone lungo arriva dalle parti di Missiaggia, che conclude in acrobazia, ma alto.

Un minuto dopo una ripartenza del Vicenza: il pallone arriva a Piovani, che riesce a scartare il portiere, però si allunga troppo il pallone, vanificando l’azione.

Altra bella azione al 15’ quando Kastrati riceve il pallone da Gobbato, si sposta verso il centro e tira: la deviazione della difesa indirizza il pallone dalle parti del portiere, che riesce ad anticipare Bauce in agguato.

Al 21’ Brayda, su lungo cross, è brava ad anticipare di testa Bianchi: il pallone si impenna  e si allontana.

Al 24’ Brescia vicinissimo al vantaggio: pallone messo al centro da Brayda che va a trovare il tocco di Pasquali, con il pallone si alza e carambola sulla traversa, per poi finire fuori.

Al 26’ Bauce scarta due avversarie, si accentra e prova il tiro dalla distanza: troppo debole per impensierire il portiere.

Al 30’ Brayda imbocca Assoni in contropiede, che si trova a tu per tu con Balestro ed una prateria davanti: è bravissima Francesca a stoppare la 17 del Brescia.

Al 32′ Pasquali calcia fuori di pochissimo

Un minuto dopo arriva il gol: Dal Bianco sulla sinistra carica il tiro, che va a stamparsi sull’incrocio dei pali, il pallone rimpalla in area, ed è lesta Cattuzzo ad approfittarne e battere Gilardi.

Il Vicenza acquista fiducia e attacca sempre di più: azione fenomenale di Piovani al 37’, parte, scarta un’avversaria e dal limite esplode un tiro preciso e potente che esce di pochissimo

Al 40’ Kastrati ruba il pallone ad un difensore, avanza e tira: Gilardi si allunga e blocca.

Al 44’ Pasquali fa partire un siluro diretto verso l’angolino sinistro. Bianchi si stende e la tira fuori; un minuto dopo ci prova Brayda ad entrare in area, ma la difesa fa buona guardia.

Al 56’ il pareggio del Brescia: la solita Pasquali si accentra e di sinistro si inventa una parabola che si infila all’incrocio dei pali.

Al 62’ Farina dalla destra tenta un tiro a giro di sinistro, fuori di pochissimo.

È il Brescia a fare la partita: al 67’ Luana Merli si trova davanti a Bianchi, ma spara alto.

Alla mezz’ora bello scambio Kastrati Bassi, con quest’ultima che viene a trovarsi a tu per tu con il portiere, ma viene fermata in fuorigioco.

Il Vicenza tenta di reagire: al 37’ sugli sviluppi di un corner, Kastrati si coordina e da terra esplode un bel tiro, ribattuto dalla difesa; qualche istante dopo, il pallone arriva a Basso, davanti a Gilardi, ma l’arbitro fischia il fuorigioco.

Non succede più nulla e la partita va lentamente ad esaurirsi con le squadre che combattono prevalentemente a centrocampo.

TABELLINO

Vicenza Calcio Femminile – Brescia Calcio Femminile 1-1

VICENZA CALCIO FEMMINILE – Bianchi, Bauce (67’ Frighetto), Maddalena (67’ Basso), Missiaggia (C), Gobbato, Kastrati, Dal Bianco, Balestro, Piovani (72’ Lazzari), Larocca ( 72’ Carino), Catuzzo. A disposizione: Dalla Via, Yeboah, Bonzi. All. Dori Cristian

BRESCIA CALCIO FEMMINILE – GIlardi, Verzeletti (78’ Parsani)i, Massussi (57’ Farina), Ghisi, Locatelli, Brayda (70’ Lazzari), Barcella, Galbiati, Pasquali (57’ Merli L.), Assoni (70’ Ronca), Merli C. A disposizione: Maleddu, Martino, Previtali, Viscardi. All. Bregantini Simone

Arbitro: Aldi di Finale Emilia

Assistenti: Castellari e Mauriello di Bologna

Reti: 33’ Cattuzzo, 56’ Pasquali (B)

Ti potrebbe interessare:

HOCKEY SU PISTA – La guida ai playoff ed ai playout di Serie A1 e Serie A2

Redazione

Primi punti per Trivellato Racing nel GT4 Europeo a Monza

Redazione

10.000 METRI, TITOLI VENETI A ESPOSITO E CELATO

Redazione

Lascia un commento