5.5 C
Vicenza
16 Gennaio 2022
SPORTvicentino
Pallavolo Primo Piano

Le “farfalle” di Busto Arsizio volano in finale di Supercoppa Italia

Sette mesi dopo la Finale di Coppa Italia, sarà ancora la Unet E-Work Busto Arsizio a contendere un trofeo all’Imoco Volley Conegliano. Nella prosecuzione della seconda semifinale della 25^ Supercoppa Italia (si partiva dall’1-1) le farfalle di Marco Fenoglio vincono due set, battono la Igor Gorgonzola Novara e raggiungono le pantere di Daniele Santarelli in finale.
Domenica sera, ancora al PalaGoldoni di Vicenza, la sfida per il titolo, in diretta su Rai Due: apertura del collegamento alle 21.05, dieci minuti prima del fischio di inizio.
Nell’ora scarsa di gioco di metà mattinata, le biancorosse appaiono più precise e determinate e completano la rimonta che era cominciata nella serata di sabato. Mingardi sigla 20 punti, sorretta dai muri di Stevanovic e dalla regia matura di Bonelli, classe 2000. Nelle fila novaresi, la più continua è l’ex Herbots (21 punti), ma risultano troppi gli errori al servizio e in attacco.

La cronaca della seconda parte del match.

Si riprende dalle stesse formazioni schierate in campo al momento della sospensione. La UYBA è più rapida a scattare dai blocchi di partenza e sale 6-3 con due muri di Stevanovic, arma che si rivelerà decisiva per le sorti del match. La imitano Daalderop e Chirichella per il sorpasso Igor. Si prosegue a ondate: errore di Herbots e colpo di Mingardi, doppio vantaggio bustocco; muro di Hancock su Escamilla e avanti Novara 17-19. Fuori la fast di Chirichella, favoloso diagonale stretto di Mingardi e 22-20. Smarzek pesta la linea dei 3 metri, hancock mette in rete il servizio e 24-22. Chiude un altro muro di Stevanovic per il 25-22.

In avvio di quarto set c’è Zanette al posto di Smarzek, eppure la tendenza non cambia. Stevanovic realizza in fast, al servizio e con un bagher rovesciato per l’8-4. Massimo vantaggio sul 12-6 quando Escamilla piazza l’ace. Si riavvicinano le piemontesi con la parallela di Herbots e la pipe di Daalderop (mentre rientra Smarzek), ma sono ancora Mingardi e Stevanovic ad allungare fino al 16-11. Tocco intelligente di Bonelli e la UYBA conferma il gap (18-13). Lavarini inserisce Bosetti. Olivotto di astuzia fa 19-15. Sbaglia Escamilla, slash di Bonifacio e in un attimo è 19-18. Out dai nove metri Herbots, la imita Mingardi e 22-21. L’opposta si rifà immediatamente con il punto del 23-21. Fast di Stevanovic murata sull’asta per i due match point. L’ennesimo muro, questa volta di Olivotto, mette la parola fine al match: altro 25-22 e Unet E-Work in finale.

IL TABELLINO DELLA SECONDA SEMIFINALE DI SUPERCOPPA ITALIA

UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO – IGOR GORGONZOLA NOVARA 3-1 (23-25 25-18 25-2225-22) – UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO: Escamilla 6, Olivotto 4, Mingardi 20, Gennari 12, Stevanovic 14, Bonelli 4, Leonardi (L), Herrera Blanco 4, Piccinini. Non entrate: Poulter, Bulovic, Cucco. All. Fenoglio. IGOR GORGONZOLA NOVARA: Washington 6, Hancock 6, Herbots 21, Bonifacio 5, Zanette 2, Daalderop 15, Sansonna (L), Smarzek 11, Bosetti 1, Chirichella 1, Battistoni, Populini. Non entrate: Costantini, Napodano (L). All. Lavarini. ARBITRI: Lot, Florian. NOTE – Durata set: 34′, 30′, 28′, 27′;

Domenica 6 settembre, ore 21.15 (diretta Rai Due)

Imoco Volley Conegliano – Unet E-Work Busto Arsizio

Vai alla pagina facebook e lascia il tuo “like” per rimanere aggiornato

 

Ti potrebbe interessare:

I rigori decidono per i Diavoli Vicenza l’infuocato big-match contro Milano

Redazione

Due nuovi casi positivi nel LR Vicenza, ma quattro giocatori si negativizzano

Redazione

Nicola Pasini con la maglia del LR Vicenza fino al 30 giugno 2024

Redazione

Lascia un commento