19.6 C
Vicenza
5 Luglio 2020
SPORTvicentino
Ciclismo Primo Piano Slider

CICLISMO – 6 video per risalire in “sella”

Fiandre Masterclass: 6 video con i professionisti del ciclismo per sfidare il pavè come un vero Flandrien

Fiandre e ciclismo sono un binomio indiscusso. Nelle Fiandre si pedala tutto l’anno, anche lungo le strade del mitico Ronde. Occorre però essere più che preparati per sfidare i muri e il tanto temuto pavé, non basta “avere gamba”: servono la preparazione e gli strumenti giusti, e magari anche le indicazioni e i suggerimenti di chi quei muri li ha già affrontati almeno una volta nella vita. Solo chi ha lottato contro la fatica e il fango sulle strade delle Ardenne Fiamminghe, meglio se da professionista, sa di cosa ha bisogno un ciclista prima, durante e dopo la sua avventura nelle Fiandre.

Nasce così il progetto Fiandre Masterclass di VISITFLANDERS e Girolibero Roadbike, tour operator specializzato in vacanze in bici da corsa. L’Ente del Turismo delle Fiandre e il tour operator vicentino lanciano 6 video tutorial della durata di 5 minuti circa ciascuno, in cui Andrea Ferrigato, Angelo Furlan, Alessandro Ballan e Alessandra Cappellotto mettono a disposizione la propria esperienza in fatto di pedali e di territorio fiammingo e svelano i segreti per affrontare e vivere al meglio quelle strade, come un vero Flandrien.

L’allenamento nei tre mesi che precedono l’esperienza e la corretta alimentazione (con brindisi finale con birra belga) sono tra gli argomenti affrontati dai campioni e guidati da Andrea Ferrigato, intervallando consigli tecnici e aneddoti, ricordi più o meno recenti che risvegliano immagini di Ronde van Vlaanderen gloriose. Scopriamo così quali sono i muri più temuti da Alessandro Ballan e l’emozionante racconto del momento in cui sul Geraardsbergen ha staccato Tom Boonen, ma anche che Johan Museeuw non si faceva mancare grandi piatti di pasta alla vigilia della gara. E ancora, i muri vanno affrontati “con il coltello tra i denti ma con la dovuta calma” (A. Furlan).
Si parla dettagliatamente di abbigliamento e preparazione della bicicletta con Alessandra Cappellotto. Il temuto vento e il freddo tornano qui come negli altri racconti, insieme alla passione non solo per le strade da percorrere in bici, ma anche per le città d’arte delle Fiandre e la cultura di un paese in cui “il ciclismo è festa, divertimento, buon cibo”.

Che anche la birra nelle Fiandre sia considerata una vera religione come il ciclismo è noto. Non stupisce quindi che in tutti i racconti la bevanda nazionale torni, soprattutto come momento di festa e di aggregazione. O per citare Furlan “un professionista o un cicloamatore lo vedi perché fa le cose seriamente, ma un ciclista vero lo vedi anche nel momento dei festeggiamenti”.

I video:

Pedalare nelle Fiandre – consigli di Angelo Furlan per la preparazione fisica

Pedalare nelle Fiandre – suggerimenti di Angelo Furlan per una corretta alimentazione

I Muri delle Fiandre- come sfidare il pavé con Alessandro Ballan

I Muri delle Fiandre – il giusto atteggiamento secondo Alessandro Ballan

Pedalare nelle Fiandre – consigli su come vestirsi con Alessandra Cappellotto

Pedalare nelle Fiandre – come preparare la bici con Alessandra Cappellotto

I protagonisti:

Andrea Ferrigato: l’anfitrione del progetto Fiandre Masterclass è oggi responsabile di prodotto e accompagnatore per Girolibero Roadbike ma ha alle spalle 15 anni di carriera da ciclista professionista, 1 milione di chilometri percorsi, 12 grandi giri e 40 classiche monumento tra cui alcune Ronde van Vlaanderen.

Angelo Furlan: ex ciclista professionista, tecnico federale e preparatore condivide le sue conoscenze sulla preparazione fisica e alimentare per pedalare nelle Fiandre.

Alessandro Ballan: vincitore del Fiandre nel 2007, campione del mondo nel 2008 ed esperto di “classiche” del Belgio, svela i suoi segreti in due video dedicati al giusto atteggiamento per affrontare i muri delle Fiandre.

Alessandra Cappellotto: prima italiana a diventare campionessa del mondo su strada, nel 1997 a San Sebastián, e laureatasi poi campionessa italiana nel 2003. È presidente dell’Associazione Mondiale Donne cicliste, e protagonista dei video dedicati all’abbigliamento e alla preparazione della bicicletta.

Guarda tutti i video qui

Ti potrebbe interessare:

ARBITRI – Massimo Biasutto è il nuovo presidente regionale

Redazione

MOTORI – Anche il Team Bassano si rimette in moto

Redazione

Scarica SPORTvicentino di venerdì 3 luglio 2020

Redazione

Lascia un commento