27 C
Vicenza
6 Luglio 2020
SPORTvicentino
Orienteering Primo Piano Slider

ORIENTEERING – Il ViOrTeam mette l’esperienza di Caveggion a servizio degli atleti

In un momento di difficoltà come questo, il ViOrTeam, come tanti altri, si è dovuto riprogrammare, modificando il suo stile di vita e, di conseguenza, gli allenamenti.

Durante l’anno si lavora tanto con la promozione nelle scuole del vicentino e nei campi estivi.
“Come tutti sanno, nell’ultimo periodo, la situazione per gli atleti è diventata davvero problematica, essendo limitati nei nostri allenamenti – commenta il presidente ed allenatore Sergio Caveggion, professore della Muttoni in pensione – In tutto questo, però, molte società non si sono date per vinte e hanno ideato degli stratagemmi sia per allenarsi fisicamente sia con la cartina. Nella nostra si è pensato di fare degli allenamenti di tecnica con il virtual orienteering ed altri esercizi per il miglioramento dei muscoli: dall’addome alle gambe e piedi. Tutti i partecipanti praticano gli esercizi che abbiamo studiato appositamente per loro”.
La testimonianza diretta arriva da Andrea Alzetta, atleta al femminile: “In giorni come questi potermi allenare con i miei compagni di squadra (anche se a distanza) mi riempie di gioia. Il nostro coach ci fa sudare parecchio, ma c’è anche molto divertimento, tra battute e inconvenienti vari. Il ritrovo virtuale è due volte alla settimana e siamo sempre in tanti tra junior e master.”
L’augurio è di poter ritrovare presto l’emozione che descrive Andrea anche in allenamento diretto nel territorio, quando si giunge al traguardo di una gara, magari una Long tirata e molto sofferta, ma corsa in un fantastico bosco di abeti e faggi.
Intanto, a breve, verranno ripresi gli allenamenti a distanza in mappa.

Ti potrebbe interessare:

Impianti sportivi: le domande di utilizzo entro il 20 luglio

Redazione

ARBITRI – Massimo Biasutto è il nuovo presidente regionale

Redazione

MOTORI – Anche il Team Bassano si rimette in moto

Redazione

Lascia un commento