15.9 C
Vicenza
29 Marzo 2020
SPORTvicentino
Motori Primo Piano Rally Slider

RALLY – Team Bassano brilla al Lessinia

Al podio nel rally, con Patuzzo e Martini, si aggiunge la vittoria nella regolarità sport ottenuta da Giacoppo e Randon.
Il team dall’ovale azzurro parte col piede giusto nella stagione 2020 e nel prossimo fine settimana schiera 3 equipaggi al Val d’Orcia su terra

E’ un Team Bassano di ottima fattura quello che si è visto nello scorso fine settimana sulle strade veronesi dove si sono svolti il Lessinia Rally e l’annessa regolarità sport.

Ad ottenere il miglior piazzamento a livello assoluto, sono stati Nicola Patuzzo ed Alberto Martini con la Toyota Celica 4 WD che hanno portato sul terzo gradino del podio assoluto e di 4° Raggruppamento, grazie ad una gara d’attacco con tre “scratch” realizzati sulle nove prove effettuate. Buona anche la gara di Giorgio Costenaro e Lucia Zambiasi che si aggiudicano la classe e il 2° Raggruppamento con la Lancia Stratos, grazie alla settima prestazione assoluta ottenuta con una bella rimonta dopo un inizio cauto. Buono anche il ritorno in gara di Paolo Baggio con la Lancia Delta Integrale 16V e Giulia Paganoni per la prima volta al suo fianco: chiudono in nona posizione assoluta e quinta di classe. Subito dietro un altro equipaggio dall’ovale azzurro, quello che ha visto Alberto Sanna e Alfonso Dal Brà risalire sulla Porsche 911 in versione Gruppo B e completare la gara in seconda posizione di classe.

Scorrendo la classifica finale, spicca l’ottima diciassettesima posizione conquistata dall’Autobianchi A112 Abarth di Pietro Baldo e Davide Marcolini ottimi secondi di un’affollata classe 2-1150, in una gara che è servita anche da test per il Trofeo A112 Abarth Yokohama; alle loro spalle si piazza, vincendo la propria classe, la Renault 5 GT Turbo di Damiano Zandonà e Simone Stoppa e scalando altre due posizioni, sul ventesimo gradino troviamo la Volkswagen Golf Gti di Mirco Urbani e Giovanni Brunaporto, anch’essi primi della loro classe precedendo i compagni di squadra Gianluca Testi e Martina Sponda, ventiduesimi con la BMW 318is. Alle loro spalle chiudono Lorenzo Scaffidi e Natascia Freschi, secondi di classe con la Fiat Uno Turbo e in posizione 25 c’è l’Alfa Romeo Alfetta GTV di Gianluigi Baghin e Anna Canteri che chiudono terzi di classe. Ancora un equipaggio Team Bassano che vince la classe, è quello della Peugeot 205 Rallye formato da Franco Simoni e Mauro Alioni, ventiseiesimi nella globale, e chiudono la lista dei piazzati Gianfranco Pianezzola con Mirko Tinazzo ventinovesimi e primi di classe con l’Alfetta GT 1.8.

A coronare la buona prestazione di gruppo è arrivata anche la vittoria tra le scuderie.

Quattro i ritirati, tre dei quali per problemi tecnici: un pinza dei freni ha stoppato la Porsche 911 SC di Massimo Voltolini e Giuseppe Morelli, un semiasse la Fiat 124 Special T di Maurizio Fasolin e Claudio Norbiato, mentre è stato un problema al motore della Fiat Ritmo 75 a causare il ritiro di Stefano Menegolli e Mattia Zambelli. E’ stata invece un’uscita di strada nel corso dell’ultimo tratto cronometrato, a fermare la gara della BMW 325i di Franco Ambrosi e Flavio Zanella.

Ma le soddisfazioni non sono finite col rally, visto che la decima edizione del Lessinia Sport ha consegnato, dopo quattro podi consecutivi, una meritata bella vittoria ad Andrea Giacoppo in coppia con Nicola Randon sulla Lancia Fulvia HF con la quale hanno totalizzato solo 20 penalità con una media notevole di 2,22 centesimi di secondo. Lontani dalle posizioni di vertice, ma comunque all’arrivo anche se non specialisti del centesimo, si sono piazzati: Marco Dal Fitto e Davide Langaro su BMW 325i, Filippo Baron e Nicolò Marin su Autobianchi A112 Abarth; ritirati “Febis” e Finotti con la Lancia Stratos e Franco con Arnaldo Panato su A112 Abarth.

Altri due gli eventi che hanno caratterizzato il fine settimana impegnando equipaggi del Team Bassano: all’Adria Rally Show, Marco Luise e Luca Trovò si sono piazzati al secondo posto con la BMW M3. Due invece quelli che hanno partecipato alla Coppa Attilio Bettega: Pietro Iula con William Cocconcelli su Lancia Beta Coupè hanno chiuso in nona posizione, mentre Adriano e Alessio Beschin sono trentaseiesimi con la Porsche 911 SC.

Dopo il nutrito weekend di gare, un altro impegno attende i portacolori del Team Bassano: il Rally Storico della Val d’ Orcia che darà il via al neo Campionato Italiano Terra Rally Storici; tre gli equipaggi iscritti: Tiziano e Francesca Nerobutto su Opel Ascona 400, Pietro Turchi e Carlo Lazzerini su Fiat 125 e Corrado

Lazzaretto con Giovanni Brunaporto sulla Ford Escort RS.

Ti potrebbe interessare:

CALCIO – Rigoni in biancorosso fino al 2022

Redazione

RUGBY – Campionati finiti senza titoli, promozioni e retrocessioni

Redazione

#iorestoacasa – Scarica SPORTvicentino di venerdì 27 marzo 2020

Redazione

Lascia un commento