23.9 C
Vicenza
11 Agosto 2020
SPORTvicentino
Pallanuoto Primo Piano

PALLANUOTO – Finisce in pari il derby contro il Padova

La Vicenza Libertas pareggia con la Padovanuoto per 5 a 5.

La botta di Martino Banella, ad un minuto dalla fine, regala il pareggio ai padroni di casa, che hanno dovuto rincorrere il Padova Nuoto per tutto il match.
Come nel derby di due settimane fa, i ragazzi di Dal Bosco vanno sotto ad inizio partita, salvo poi riuscire a reagire e a rimettere tutto in parità. I biancorossi si sono dimostrati, ancora una volta, una squadra giovane e veloce, che però tarda ad entrare in partita al cospetto di avversari più esperti.
Questa volta però, la squadra di casa ha affrontato il match con il giusto spirito e ha saputo recuperare una partita condizionata dalla sfortuna e dalla poca precisione sotto porta. Tanti gli errori individuali, al cospetto di un Padova Nuoto implacabile nelle poche occasioni concesse da Marotta e compagni.
Primo tempo schock, dove il Vicenza crea numerosi occasioni da gol, ma viene punito da due gol “della vita”, da distanza siderale (0-2).
È Vincenzo Damiano a suonare la carica per il Nuoto Vicenza con un gran tiro, ma è ancora il Padova ad andare a segno e ad andare al cambio campo avanti di due lunghezze (1-3).
Scotti Galletta ad inizio terzo tempo rimette le cose a posto con un gol in superiorità numerica e un tiro di rigore (3-3).
Ultima frazione al cardiopalma, con il Padova subito avanti grazie ad una palombella dell’esperto Moldvai. Capovolgimento di fronte e Calcara con un siluro da fuori riporta il risultato in parità (4-4). Gli ospiti vanno di nuovo in vantaggio in superiorità numerica, e solo la prodezza di Banella può riportare il risultato sul definitivo 5-5.
Entrambe le squadre, poi, hanno la chance per vincerla, ma nessuna delle due sfrutta al meglio la propria possibilità.
Finisce in pareggio un derby che avrebbe potuto significare la svolta per la squadra biancorossa, ma che comunque può essere accolto con soddisfazione per la mole di gioco creata e per il carattere dimostrato dai ragazzi in acqua.
Sabato c’è la sfida a Modena con l’Onda Blu da vincere assolutamente, per risalire in classifica e riprendere il cammino in campionato.

PALLANUOTO - Nuoto Vicenza-Padova @sportvicentinoPALLANUOTO - Nuoto Vicenza-Padova @sportvicentinoPALLANUOTO - Nuoto Vicenza-Padova @sportvicentinoPALLANUOTO - Nuoto Vicenza-Padova @sportvicentinoPALLANUOTO - Nuoto Vicenza-Padova @sportvicentinoPALLANUOTO - Nuoto Vicenza-Padova @sportvicentinoPALLANUOTO - Nuoto Vicenza-Padova @sportvicentinoPALLANUOTO - Nuoto Vicenza-Padova @sportvicentinoPALLANUOTO - Nuoto Vicenza-Padova @sportvicentinoPALLANUOTO - Nuoto Vicenza-Padova @sportvicentinoPALLANUOTO - Nuoto Vicenza-Padova @sportvicentinoPALLANUOTO - Nuoto Vicenza-Padova @sportvicentinoPALLANUOTO - Nuoto Vicenza-Padova @sportvicentinoPALLANUOTO - Nuoto Vicenza-Padova @sportvicentinoPALLANUOTO - Nuoto Vicenza-Padova @sportvicentinoPALLANUOTO - Nuoto Vicenza-Padova @sportvicentinoPALLANUOTO - Nuoto Vicenza-Padova @sportvicentinoPALLANUOTO - Nuoto Vicenza-Padova @sportvicentinoPALLANUOTO - Nuoto Vicenza-Padova @sportvicentinoPALLANUOTO - Nuoto Vicenza-Padova @sportvicentinoPALLANUOTO - Nuoto Vicenza-Padova @sportvicentino

Ti potrebbe interessare:

ATLETICA – I convocati per i raduni estivi della FIDAL Veneto

Francesco Brasco

ATLETICA – CORSA IN MONTAGNA – Domenica 9 agosto campionato regionale a Limana (BL)

Francesco Brasco

ATLETICA – La Cestonaro nel triplo riparte da 13,62, la junior Zanon fa 13,34

Francesco Brasco

Lascia un commento