24.6 C
Vicenza
4 Agosto 2020
SPORTvicentino
Diavoli Vicenza - Real Torino 4-5
Hockey Hockey in line Primo Piano Slider

MC Control Diavoli Vicenza: tre punti importanti a Torino

 

Mc Control Diavoli Vicenza espugna anche la difficile pista di Torino con il risultato di 5-4, al termine di una gara intensa, combattuta e ben giocata da entrambe le squadre.
I Diavoli determinati e attenti alle penalità, hanno disputato un ottimo primo tempo, mentre nel secondo sono un po’ calati e hanno un po’ sofferto il ritorno dei padroni di casa che non ci stavano a perdere e hanno lottato per recuperare rendendo incerto fino all’ultimo il risultato.

Vittoria quindi importante e pesante per i biancorossi, su una pista e contro una formazione insidiose, che hanno messo in difficoltà tutti gli avversari in casa, ma bravi i vicentini ad uscirne indenni con tre punti che consentono di mantenere la testa della classifica a punteggio pieno, insieme al Milano, e che dimostrano come il gruppo stia crescendo di partita in partita trovando una sempre maggior coesione di squadra.

Il primo tempo poteva far pensare ad una gara già incanalata e gestita dai vicentini che sono arrivati alla pausa in vantaggio per 4-1, ma nella seconda frazione di gioco Torino ha reagito, ha approfittato di un leggero calo degli ospiti e ha tentato il tutto per tutto con una rimonta che ha provocato qualche brivido sul finale in casa Diavoli. La vittoria dimostra la forza della squadra, il carattere e la capacità di riprendersi anche nei momenti di difficoltà.

“Abbiamo sofferto perché Torino è una gran bella squadra, eravamo entrambi a punteggio pieno e quindi non volevano certo lasciar andare la partita  – ha dichiarato Angelo Roffo, allenatore dei biancorossi. – Dopo un nostro buon primo tempo, hanno quindi reagito e il merito delle nostre difficoltà va tutto alla determinazione, all’intensità e alla qualità degli avversari che sono un buona formazione, molto ben gestita. Nel secondo tempo mi aspettavo sarebbero partiti a spron battuto proprio per aggredirci e cercare di ribaltare il risultato. Se non ci sono del tutto riusciti è perché anche noi abbiamo giocato bene. Devo dire che i ragazzi sono stati disciplinati e attenti sul piano delle penalità, infatti non ne abbiamo prese molte e quelle prese sono falli di gioco che ci possono stare. Hanno saputo superare le difficoltà di una pista difficile che mette comunque in difficoltà anche loro, quindi non possiamo dire di essere stati penalizzati dalla pista, perché anche Torino essendo una squadra tecnica e veloce è in difficoltà su questa pista che penalizza il gioco in generale, inducendo anche qualche penalità non voluta perché fa perdere un po’ l’equilibrio e capita di entrare sbilanciati. Per quello che riguarda la partita in sé, non mi pare abbiamo subito nessun contropiede, né due contro uno o tre contro uno, ho visto molta attenzione, anche se loro hanno tirato e fatto gol, ma hanno dei buoni tiratori quindi è difficile impedire completamente il tiro agli avversari. Sono quindi molto soddisfatto perché vincere qui è un grande risultato. E adesso pensiamo al prossimo impegno”.
-Prossima settimana appuntamento in casa con Verona.
“E’ difficile fare una valutazione solo sul piano dei risultati, perché spesso ti trovi di fronte squadre agguerrite e determinate indipendentemente da quello che hanno fatto in precedenza. Anche perché se arrivano da una serie positiva fanno di tutto per continuarla, se invece arrivano da risultati negativi danno il massimo per cambiare e ottenere punti con un successo di prestigio, perché sicuramente vincere contro una delle due capolista fa ancora più piacere. Quindi andremo ad affrontare la gara con la massima attenzione contro una formazione che cercherà di fare risultato. Dobbiamo cercare di arrivare alla pausa natalizia a punteggio pieno, per poter poi preparare la partita difficilissima di Coppa Italia, di nuovo qui sulla pista di Torino che sarà tremendamente difficile, e poi la gara dell’11 contro Milano che per noi è una partita decisiva in cui daremo il massimo e andremo in campo per fare risultato, consapevoli che non ci regaleranno nulla e che sarà difficilissimo.”

 

Tabellino
Real Torino – Mc Control Diavoli Vicenza (1-4) 4-5

Real Torino: Dal Vecchio, Russo, Letizia, Meirone, Moro, Traverso, Castagneri, Corio, Ottino, Perazzelli, Zorloni, Di Fabio.
All. D. Zurek

MC Control Diavoli Vicenza: Alberti, Frigo M., Testa, Loncar, Baldan, Ustignani,  Zerdin, Delfino, Roffo, Dal Ben, Lievore, Tabanelli, Munari.
All.: A. Roffo

Arbitri: Chiodo e Zoppelleto

RETI
PT: 1.00 Baldan (V) pp, 7,23 Roffo (V), 11.49 Corio (T) pp, 12.52 Loncar (V), 19.27 Zerdin (V);
ST: 27.22 Zerdin (V) pp, 31.52 Letizia (T), 33.16 Perazzelli (T), 42.57 Di Fabio (T) pp.

Ti potrebbe interessare:

TENNIS – Cessione per il circolo La Rotonda, nuova concessione per il CT Vicenza

Redazione

HOCKEY PISTA – Iniziata la preparazione per il Trissino

Redazione

CALCIO – Ecco “Kombat”, il pallone della Lega Serie B

Redazione

Lascia un commento