1.7 C
Vicenza
6 Dicembre 2019
SPORTvicentino
Calcio L.R. Vicenza Virtus Primo Piano

La diretta LR Vicenza-Fano (2-1) dal Menti [FOTOGALLERY]

CALCIO – SERIE C – Così in campo.

L.R. Vicenza (4-3-1-2): Grandi; Bruscagin, Pasini, Cappelletti, Barlocco; Rigoni (29′ st Zonta), Pontisso;” (1′ st Vandeputte); Cinelli; Giacomelli (39′ st Zarpellon);,Saraniti (29′ Marotta) Guerra (29′ st Arma). A disp. Albertazzi, Bianchi, Padella, Bizzotto, Liviero, Emmanuello, Scoppa. All. Mimmo Di Carlo

Fano (4-4-2): Viscovo; Diop (43′ st Barbuti), Tofanari, Di Sabatino, Gatti, Boccioletti; Carpani (43′ st Kanis), Paolini, Parlati, Said (26′ st Marino); Gjuci (10′ st Di Francesco), Baldini. All. Fontana

Arbitro: Garofalo di Torre del Greco (assistenti: Cataldo di Bergamo e Ceccon di Lovere)
Marcatori: 8′ Said (F), 14’st Saraniti (V), 32′ st Marotta (V)

Note: spettatori 8383 (7630 abbonati) per un incasso di 55147 euro

Il Menti accoglie il Fano che non arriva certo da un buon momento, con sei sconfitte subite in campionato, ma vuole cambiare rotta e provare ad affrontare la prima della classe a testa alta. E lo dimostra subito con un buon possesso palla e, soprattutto, con il gol del vantaggio.

All’8′ Baldini sale solitario in area sulla sinistra e mette il pallone preciso sul secondo palo per Said che deve solo mettere la palla in rete gelando il pubblico di casa.

Al 17′ ancora Fano con un’azione pericolosa sempre sulla sinistra con un colpo di testa di Paolini: palla di poco sopra la traversa.
Al 21′ fallo di Pasini che procura un calcio di punizione anche se poi sono poco precisi a batterlo i ragazzi di Fontana, ma questa nuova occasione mostra la difficoltà dei biancorossi e Mimmo Di Carlo in panchina è nervoso per la prestazione deludente dei suoi.

Il Vicenza sembra cercare una reazione prima con Giacomelli e poi con Saraniti, tuttavia i biancorossi fanno fatica a cambiare la partita che forse davano per già vinta prima di scendere in campo. Intanto si percepisce questa… confusione e lo dimostrano tutti i fuorigioco fischiati al Vicenza a dimostrazione del fatto che l’attacco berico non ha le idee chiare su come impostare la manovra.
Intanto sul fronte opposto al 33′ Diop viene atterrato in modo falloso e da qui parte un’azione pericolosa che Baldini cerca di chiudere in porta, ma per fortuna Grandi devia la palla.
Al 38′ arriva il primo corner del match per il Vicenza con Giacomelli che va sulla bandierina: Rigoni è in fuorigioco e il guardalinee ferma l’azione. Nel finale di tempo il Vicenza si muove di più, ma tra errori, fuorigioco e idee confuse si va negli spogliatoi con il Lane sotto di un gol e con la speranza che i quindici minuti diano “fiato” e soprattutto carica al Vicenza.

Si rientra in campo nella ripresa con subito un cambio nelle fila biancorosse con Vandeputte che prende il posto di Pontisso.

Non sembra però tanto diversa la musica con gioco spezzettato e perdite di tempo da parte della squadra ospite.

A rimettere in parità la sfida ci pensa al 14′ Saraniti con un colpo di testa vincente sulla punizione di Vandeputte che non lascia scampo a Viscovo.

Il gol galvanizza i padroni di casa che iniziano a spingere con continuità tanto da creare occasioni in rapida successione. Prima si crea una mischia in area con Saraniti e Guerra che non riescono a trovare la deviazione sotto porta, poi é Rigoni a provarci da fuori, quindi é ancora Saraniti a vedersi annullato per fuorigioco il possibile 2-1.

Il vantaggio é però nell’aria e arriva grazie al neo entrato Marotta, mandato in campo insieme con Arma e Zonta al posto di Saraniti, Guerra e Rigoni, pronto a ribattere in rete una respinta del portiere sul cross di Barlocco.

Cerca gloria da fuori anche Zonta, ma la mira non é precisa.

Finale di gara in controllo e, dopo tre minuti, arriva il triplice fischio dell’arbitro che sancisce la seconda vittoria consecutiva dei biancorossi aspettando mercoledì sera la sfida di Coppa Italia con la Triestina e domenica la trasferta a Bolzano con il Sudtirol.

FOTO DI Alessandro Zonta

Ti potrebbe interessare:

La prima pagina in edicola venerdì 6 dicembre

Redazione

Triangolare di basket giovanile domenica 8/12 a Vicenza

Francesco Brasco

Velcofin Interlock gioca in trasferta a Carugate

Francesco Brasco

Lascia un commento