6.4 C
Vicenza
28 Gennaio 2020
SPORTvicentino
Calcio L.R. Vicenza Virtus Primo Piano uncategorized

Il Lane vince 1 a 0 contro il Ravenna

LR Vicenza – Ravenna 1-0
L.R. Vicenza (4-4-2) Albertazzi; Bruscagin, Padella (39′ st Pasini), Cappelletti, Barlocco; Vandeputte (27′ st Zonta), Scoppa (1′ st Giacomelli), Rigoni (31′ st Emmanuello), Cinelli; Guerra, Arma (27′ st Saraniti). A disp. Pizzignacco, Bianchi, Bizzotto, Pasini, Liviero, Pontisso, Zarpellon, Marotta, Guerra. All. Di Carlo

Ravenna (3-5-2) Spurio; Ronchi, Jidayi, Ricchi (10′ st Nigretti); Martorelli (1′ st Pellizzari), Papa (38′ pt Selleri), D’Eramo, Lora (29 st Raffini), Purro; Nocciolini, Giovinco. A disp. Cincilla, Ricchi, Sabba, Selleri, Mustacciolo, Fiorani, Fyda. All. Foschi

Arbitro: Meraviglia di Pistoia

Marcatore: 26′ st Cappelletti (V)

Abbonati: 7.626

Totale presenze: 8.570

 

Obiettivo continuità: Di Carlo alla vigilia della sfida con il Ravenna aveva caricato così la squadra confermando in gran parte i protagonisti del successo di Trieste affidandosi in attacco alla coppia Arma – Guerra e preferendo inizialmente Vandeputte a Giacomelli.
Novità anche in porta con Albertazzi che prende il posto del febbricitante Grandi con in panchina il giovanissimo Semuel Pizzignacco, classe 2001.
Qualche problema dopo l’ultimo allenamento anche per Marotta, comunque a disposizione.
All’8’ azione insistita partita da Arma e ben orchestrata fino alla conclusione dal limite dell’area che non crea però problemi al portiere Spurio. Subito dopo é Vandeputte ad andare via sulla fascia destra con pallone ribattuto in calcio d’angolo.

Altre due occasioni di marca biancorossa tra il 32’ e il 36’ con il colpo di testa di Guerra sul fondo e il rasoterra a fil di palo di Cinelli. In precedenza da annotare la clamorosa palla – gol per il Ravenna con un primo salvataggio e poi Cappelletti che devia in corner il tentativo quasi a botta sicura di Martorelli.

Si torna in campo con subito una novità per i padroni di casa che schierano Giacomelli. Ed é proprio Jack protagonista di una travolgente discesa sulla fascia sinistra con assist per Guerra che calcia in porta trovando però sulla sua strada uno Spurio che respinge in angolo. É poi Arma a far gridare al gol con il colpo di testa deviato sul palo.
Al 26’ arriva il vantaggio del Vicenza con un eurogol di Cappelletti da oltre venti metri su cui questa volta Spurio non può nulla. 1-0 e finalmente può esplodere il Menti. Biancorossi vicino al raddoppio al 39’ con Guerra che davanti alla porta gira di testa alto il pallone del possibile 2-0, ma arriva il triplice fischio finale che decreta il successo dei biancorossi di Mimmo Di Carlo che rimangono in testa alla classifica.

 

FOTO di ALESSANDRO ZONTA

Ti potrebbe interessare:

Hockey – La Migross Asiago a Vienna in cerca di continuità

Redazione

Sempre più valido il 10° Valsugana Historic Rally 

Redazione

BASKET – La TRAMAROSSA in campo per Kobe

Redazione

Lascia un commento