23.5 C
Vicenza
28 Maggio 2020
SPORTvicentino
Pallavolo Primo Piano Slider

Volley Asiago Altopiano: la 1a DIV bissa al tie break

Dopo il tie break di sabato scorso all’IPSIA la squadra di 1a DIV di coach Plebs bissa il successo da due punti in quel di Thiene contro il Fulgor. Un tie break conquistato in salita visto che dopo i primi due parziali le ragazze bianco/azzurre erano sotto di 2 a 0. Una squadra, la 1a DIV, che esce sulle lunghe distanze, frutto anche di una buona preparazione che il coach sa sicuramente garantire alle sue ragazze, ma resta il rammarico, sia nella prima uscita che in questa seconda di Thiene, di aver lasciato qualche punto per strada che, alla luce di una classifica che vede Cartigliano e San Vito in testa a punteggio pieno (6 punti) con l’Asiago a insegure a 4, avrebbe potuto senz’altro far comodo.

Under ancora in difficolta’

Nella fascia Under si continua a soffrire, ma questo appena trascorso era sicuramente un turno eccessivamente impegnativo per le 3 squadre asiaghesi che avevano di fronte Torri (in U16 e U14) e Mussolente in U18. Il dato che senz’altro fa pensare a qualche timido segno di ripresa e’ quello che riguarda il set vinto dalla squadra Under 14 contro le Torrine: poche squadre nel vicentino possono vantarsi di averlo fatto, l’Asiago si, segno che le potenzialita’ della squadra ci sono, si tratta di trovare la chiave per farle esprimere al meglio. Di seguito il quadro dei risultati:

1a DIV
Fulgor Thiene – Volley Asiago Altopiano: 2 – 3
(25:18, 25:23, 21:25, 22:25 e 15:17)

Under 18
Pall. Mussolente – Volley Asiago Altopiano: 3 – 0
(25:8, 25:17 e 25:14)

Under 16
Volley Asiago Altopiano – US Torri: 0 – 3
(6:25, 11:25 e 15:25)

Under 14
Volley Asiago Altopiano – US Torri: 1 – 3
(18:25, 25:22, 15:25 e 15:25)

Ti potrebbe interessare:

ORIENTEERING – Il ViOrTeam mette l’esperienza di Caveggion a servizio degli atleti

Redazione

ORIENTEERING – Continuano gli allenamenti con i tracciati virtuali

Redazione

Il Coni nazionale sposa la linea del Veneto per aiutare le società

Redazione

Lascia un commento