11 C
Vicenza
12 Novembre 2019
SPORTvicentino
Motori Primo Piano Slider

Premiati a Padova i vincitori del Trofeo A112 Abarth Yokohama 2019

Per la decima volta consecutiva lo stand dell’ACI alla Fiera di Padova ha ospitato la cerimonia delle premiazioni della Serie dedicata alle A112 Abarth organizzata dal Team Bassano

Applausi, sorrisi, festeggiamenti; ma anche emozioni e amicizia: questi gli ingredienti che hanno caratterizzato la cerimonia delle premiazioni del Trofeo A112 Abarth Yokohama che si è tenuta lo scorso sabato a Padova, nello stand dell’Automobile Club d’Italia e ACI Storico durante l’importante rassegna Auto Moto d’Epoca 2019.

Assieme a Mauro Valerio Presidente del Team Bassano promotore della Serie, sul palco era presente anche il Presidente di ACI Vicenza e componente della Commissione Auto Storiche Luigi Battistolli i quali dopo i ringraziamenti a Yokohama Italia e ad Auto Moto d’Epoca, hanno iniziato a consegnare i riconoscimenti agli organizzatori delle sette gare a calendario; tra i presenti, Loriano Norcini del Rally Vallate Aretine, Carlo Pinton del Valsugana, Renzo De Tomasi del Campagnolo e, in rappresentanza del Rallye Elba, Paolo Contesini. Rally Lana Storico, R.A.A.B. Historic e Costa Smeralda Storico, leatre tre gare disputate nel 2019.

Anche per la decima edizione della Serie dedicata alle Autobianchi A112 Abarth, i numeri hanno ne hanno confermato il gradimento grazie ai cinquantacinque equipaggi iscritti e ben centoventicinque quelli che hanno corso almeno una volta, decretando una media di quasi diciotto equipaggi a gara.

Ventidue quelli classificati avendo partecipato ad almeno tre gare e a ricevere i premi sono state dapprima Lisa Meggiarin e Marsha Loredana Zanet, per la classifica femminile; è toccato poi a Maurizio Ribaldone e Guido Zanone che si sono aggiudicati il “Gruppo 1” seguiti da Massimo Soffritti che ha svettato nella “Vintage” dedicata a quei conduttori che corsero anche nel Trofeo degli anni 1977-1984; a chiudere le classifiche speciali, è toccato a Raffaele Scalabrin che ha bissato la vittoria nella “Under 28”.

Mancava solo la classifica assoluta e per la consegna degli ambìti oscar, è stato chiamato sul palco il due volte Campione del Mondo rally Miki Biasion il quale, assieme al Direttore di ACI Livorno Ernesto La Greca, ha consegnato i trofei ed altri omaggi ai terzi classificati Filippo Fiora e Massimo Soffritti; sono poi saliti in pedana Nicola Cazzaro e Giovanni Brunaporto, secondi, ed infine un grande applauso ha accolto Raffaele Scalabrin e Giulia Paganoni indiscussi vincitori del Trofeo A112 Abarth Yokohama 2019: il secondo alloro per il giovane vicentino che ha bissato la vittoria dello scorso anno raggiungendo nell’albo d’oro della Serie, Giorgio Sisani (2011 e 2014) e Lisa Meggiarin (2013 e 2015).

Ti potrebbe interessare:

Scuderia Palladio Historic: Grande Corsa da dimenticare

Redazione

8° Memory Fornaca: trionfo per “Lucky” e Fabrizia Pons

Redazione

Vicenza Calcio Femminile: tre punti che valgono oro

Redazione

Lascia un commento