12.1 C
Vicenza
21 Settembre 2019
SPORTvicentino
Calcio L.R. Vicenza Virtus Primo Piano uncategorized

Il Lane porta a casa un punto da Carpi

CARPI – LR VICENZA 1-1

CARPI – Nobile, Rossoni (40′ st Clemente), Sarzi Puttini, Carta (42′ st Lomolino), Pezzi, Hraiech (20′ st Fofana), Ligi, Vano, Maurizi (40′ st Saric), Biasci (40′ st Carletti), Boccaccini. All. Riolfo

LR VICENZA (4-3-1-2) – Grandi; Barlocco, Padella, Cappelletti, Bruscagin; Emmanuello (11′ st Vandeputte), Cinelli, Zonta (20′ st Rigoni); Giacomelli (32′ st Zarpellon); Marotta (32′ st Saraniti), Arma (20′ st Guerra). All. Di Carlo.

Arbitro: Feliciani di Teramo

Ammoniti: 24′ pt Capelletti (V)

Note: 1455 spettatori paganti, di cui 462 spettatori vicentini presenti; 655 abbonati.

Ammoniti Sarzi Puttini, Emmanuello, Cappelletti.

Marcatori: 5′ st Maurizi (C), 27′ st Marotta (V)

Pronti partenza via! Con uno stadio gremito in ogni suo posto si affrontano la prima della classe, il Carpi, con il Lane di Mimmo che vuole ripetere il successo di domenica scorsa e si affida ai tre marcatori della gara con la Fermana, Giacomelli dietro con le due punte Arma e Marotta, mentre la regia del centrocampo la affida a Cinelli.

I primi ad impensierire veramente il portiere è il Carpi con Vano che serve Biasci che prova di sinistro ma il pallone va sul fondo di pochissimo.

Al 19^ prima occasione per il Vicenza, Emmanuello smarcato sulla sua fascia serve un pallone per i compagni in area ma Zonta non è pronto a metterla in rete e la palla attraversa lo specchio della porta. Al 24′ azione pericolosa del Carpi che vede costretto Cappelletti a fermare l’attaccante lanciato a rete e giustamente l’arbitro estrae il primo cartellino della partita. Calcio di punizione ma… nulla di pericoloso e si riparte. Al 32′ grandissima occasione per il Carpi con Biasci che cerca lo specchio della porta ma lo sbaglia ancora di poco….

Al 39′ Marotta ci prova ma Ligi devia la palla di testa. Al 42 occasione strepitosa per il Carpi con Hraiech che si libera in area e tira un pallone che di pochissimo sfiora il palo sinistro difeso da Grandi. Risponde il Vicenza dopo due minuti con una ghiotta palla gol ma la confusione in area non permette la conclusione. Si chiude così il primo tempo con il risultato di zero a zero a due occasioni per parte.

 

 

Al 5′ della ripresa la partita si sblocca con Maurizi. Dopo due minuti ci prova subito il Vicenza ma il portiere con una doppia parata evita il peggio per la sua porta ma … rimane a terra ma dopo un intervento dei sanitari si riprende

Al ventesimo Di Carlo prova a far cambiare volto alla partita ed inserisce l’uomo d’esperienza Rigoni e Guerra per vedere se i biancorossi riescono a reagire a questa “sberla” del Carpi. Il suo collega Riolfo, sostituisce invece Hraiech ed al suo posto mette Fofana. Gli ultras berici non si danno per persi e continuano ad intonare “bisogna vincere e tutti insieme vincerem…” ed è così che incitano gli undici di Di Carlo e Marotta dopo 7 minuti non si fa trovare impreparato e scarta il difensore e tira un pallone che attraversa tutto lo specchio della porta e si infila in rete in un posto proprio imparabile da portiere del Carpi.

La partita prosegue con un ritmo alto con occasioni da ambo le parti ma si va al triplice fischio finale sul risultato di 1 a 1 che rispecchia bene quello che si è visto in campo.

 

Ti potrebbe interessare:

La Coppa Collecchio primo successo in U23 per Edoardo Francesco Faresin

Francesco Brasco

A Torri e Marola la Collaboration Cup 2019 di pallavolo giovanile con Volley Vicenza Academy

Francesco Brasco

Colombo vuole una reazione dell’ArziValchiampo domani col Sudtirol

Francesco Brasco

Lascia un commento