12.1 C
Vicenza
21 Settembre 2019
SPORTvicentino
Calcio L.R. Vicenza Virtus Primo Piano uncategorized

Di Carlo: “E’ un Vicenza in cui bisogna credere”

“E’ una grande responsabilità, ma a Vicenza è giusto prendersela. Questa è una squadra speciale e quindi è un piacere avere questa responsabilità, essere in questa proprietà insieme con i nostri tifosi, che sono davvero eccezionali, ed è un piacere allenare una formazione che sta crescendo di giorno in giorno”.
E da domenica è campionato: “Tutti partono per vincere – prosegue Di Carlo – e ci proveremo anche noi a Modena andando in campo ben disposti. I dettagli fanno la differenza e vanno curati partita dopo partita. Dobbiamo ancora trovare i tempi e le sintonie giuste per esprimere il calcio migliore che ho in testa. Anche per questo gli ultimi allenamenti sono stati a porte chiuse proprio per tenere alte la concentrazione e l’attenzione”.

 

– Cosa può fare la differenza?

“Dobbiamo giocare bene a livello tecnico, come non c’era riuscito in Coppa Italia con la Reggina e come invece abbiamo fatto vedere con il Pordenone. Le amichevoli, però, sono una cosa, il campionato è un’altra.

Chi scenderà in campo sa cosa deve fare. Oggi con le cinque sostituzioni tutti si devono trovare tutti pronti”.

“Mi chiedo anche io a che punto é la squadra. Sono ottimista anche se ho rispetto del Modena, una squadra organizzata e veloce. Noi dobbiamo avere il coraggio ed essere propositivi per provare a vincere.

E poi lunedì torneremo a parlare di mercato, non adesso”.

– Un messaggio per i tifosi?

“Di credere in questa squadra. Ci sono 38 partite e il viaggio sarà lungo. In organico ci sono tanti elementi nuovi, a cominciare dal sottoscritto, tuttavia la squadra é ottima per competere con le altre: siamo tra le sei che si giocheranno il campionato.

Triestina su tutte e poi, Feralpisalò, Sudtrol, Padova, Carpi mentre la Reggiana per me sarà la sorpresa.

Fondamentale ai fini del campionato sarà la continuità e giocare secondo le proprie possibilità”.

Non saranno della trasferta di Modena Pontisso (infortunato), Cappelletti (squalificato) e Curcio (giocatore sul mercato).

Ti potrebbe interessare:

La Coppa Collecchio primo successo in U23 per Edoardo Francesco Faresin

Francesco Brasco

A Torri e Marola la Collaboration Cup 2019 di pallavolo giovanile con Volley Vicenza Academy

Francesco Brasco

Colombo vuole una reazione dell’ArziValchiampo domani col Sudtirol

Francesco Brasco

Lascia un commento