16.3 C
Vicenza
21 Aprile 2021
SPORTvicentino
Pallavolo Primo Piano Slider

Challenge “Città di Torri” prima di Pasqua: 84 squadre in 29 impianti

E’ stata presentata questa mattina a Palazzo Trissino di Vicenza la settima edizione del torneo di pallavolo giovanile femminile Challange Città di Torri, alla presenza dell’assessore alle attività sportive del Comune di Vicenza Matteo Celebron, degli amministratori del Comune di Torri di Quartesolo e dei rappresentanti di CONI Veneto e Vicenza, Fipav Veneto e Vicenza e della società sportiva organizzatrice U.S. Torri.

L’evento porterà dal 18 al 20 aprile negli impianti sportivi di Vicenza, Torri di Quartesolo, Quinto Vicentino, Camisano Vicentino, Grumolo delle Abbadesse, Bolzano Vicentino, Grisignano di Zocco, Longare, Bressanvido e Gazzo Padovano oltre 1000 giovani atlete delle più titolate squadre italiane.

Il Challenge è infatti diventato negli anni un punto di riferimento importante per tutta la pallavolo giovanile femminile italiana e il maggior torneo del Veneto per le categorie under 13, under 14 e under 18, scettro da dividere con il Memorial Campesan per quanto riguarda la categoria under 16.

IL SALUTO DI CELEBRON

“Un ringraziamento particolare agli organizzatori, ai volontari, alle società partecipanti e ai Comuni che mettono a disposizione gli impianti, è stato portato dall’assessore alle attività sportive Matteo Celebron, anche a nome del sindaco e presidente della Provincia Francesco Rucco.

“Da amministratore, sapendo quanto sia difficile fare rete – ha detto l’assessore Celebron – sottolineo in particolare come dieci Comuni che si mettono assieme per lo sport rappresenti un segnale davvero importante. Ciò, insieme all’impegno delle società sportive, del volontariato, e degli sponsor, è fondamentale per sostenere il settore giovanile, anche con l’obiettivo di creare le campionesse di domani. Arrivederci a tutti sui campi a tifare le ragazze!”

ALCUNI NUMERI SUL CHALLENGE DI TORRI

L’iniziativa, partita 7 anni fa con 32 squadre, quest’anno porterà a Vicenza, a Torri di Quartesolo e negli impianti sportivi dei Comuni limitrofi ben 84 squadre con oltre 1000 atlete. I campi sono passati da 8 a 29 ed ogni anno sono sempre di più i volontari coinvolti (erano stati più di 200 l’anno scorso, quest’anno saranno 300).

Il torneo, nel quale si cimentano anche le migliori formazioni a livello nazionale, rappresenta un importante banco di prova per le squadre che in questo periodo sono in procinto di affrontare le fasi finali dei campionati regionali.

Nel corso degli anni vi hanno partecipato atlete protagoniste di eventi internazionali, come Rachele Morello e Marina Lubian, presenti agli ultimi mondiali under 18.

Ti potrebbe interessare:

Per lo Squash Pegaso a Riccione un secondo posto e tanti buoni piazzamenti

Redazione

Sabato 24 aprile Sportvicentino in edicola: la copertina é per Laura Strati!

Redazione

A Lubiana l’overtime é ancora fatale alla Migross Asiago: giovedì sera all’Odegar si replica

Redazione

Lascia un commento