13.3 C
Vicenza
12 Maggio 2021
SPORTvicentino
Motori Primo Piano Slider

Il pilota di Zanè, Menegatti correrà nel Campionato italiano WRC 2019

CAMBIO IN CORSA PER MENEGATTI: DALL’IRC AL CIWRC

Colpo di scena per il pilota di Zanè che, complice il forfait di Forato, viene dirottato da Jteam nella serie che lo vede campione, tra le Super 1600, nelle ultime due stagioni.

Zanè (Vi), 27 Marzo 2019 – Un repentino cambio di direzione quello che ha visto protagonista nelle ultime giornate Paolo Menegatti, il quale sarà ai nastri di partenza del Campionato Italiano WRC 2019, alla guida di una Skoda Fabia R5, per i colori MS Munaretto.

Il forfait forzato del detentore del titolo, tra le vetture della classe R5, Antonio Forato, a causa dei postumi dell’incidente domestico dello scorso anno, ha spinto Jteam a dirottare il pilota di Zanè quale sostituto designato per puntare a bissare l’alloro conquistato nel 2018.

“Antonio Forato, campione italiano nella Coppa ACI Sport R5, non potrà difendere il titolo” – racconta Battaglia (presidente Jteam) – “a causa dei postumi dell’incidente domestico che gli è accaduto lo scorso anno. Non potrà riprendere l’attività sportiva a breve pertanto, con il CIWRC alle porte, abbiamo deciso di chiamare Paolo Menegatti come sostituto. Abbiamo sostituito il suo programma nell’International Rally Cup con il nostro all’ultimo minuto. Solamente la scorsa settimana, visti gli esiti delle visite mediche di Forato, abbiamo capito che non avrebbe potuto essere della partita e l’unico in grado di poter continuare la tradizione vincente era Paolo. Aveva già in programma di salire sulla R5 e, da due anni, è campione italiano le CIWRC tra le Super 1600. Ringrazio di cuore Paolo e Christian, il suo navigatore, per aver accolto con professionalità questo cambio di rotta e son certo che sapranno darmi parecchie soddisfazioni.”

 

Archiviato il recente Rally Bellunese è quindi tempo, per il vicentino, di rifare le valige in direzione Rally Mille Miglia, in programma per i prossimi 29 e 30 Marzo.

Primo round di un Campionato Italiano WRC che prevede altri cinque appuntamenti: Rally Elba (27 e 28 Aprile), Rally del Salento (1 e 2 Giugno), Rally della Marca (29 e 30 Giugno), Rally di Alba (27 e 28 Luglio) ed il Rally San Martino di Castrozza (14 e 15 Settembre).

Una sfida dall’alto tasso di difficoltà per Menegatti, affiancato da Christian Cracco alle note, che si troverà a combattere in una classe composta da una ventina di agguerriti avversari.

Si scatterà Venerdì sera, per l’aperitivo della “Città di Salò” (2,85 km), prima di affrontare otto tratti cronometrati al giorno seguente: i concorrenti si daranno appuntamento sulla “Moerna” (14,07 km), alla quale farà seguito il trittico composto da “Pertiche” (27,64 km), “Provaglio Val Sabbia” (8,65 km) e “San Michele” (9,12 km).

Il programma, per il pomeriggio, vedrà la ripetizione dei quattro tratti cronometrati, prima di avviarsi nella splendida cornice del lungolago Zanardelli a Salò.

 

“Un ringraziamento grande, di cuore, alla mia compagna Laura” – racconta Menegatti – “perchè se ho potuto accettare questo cambio di programma è tutto merito suo. Grazie a tutti i partners che hanno deciso di sostenermi in questa nuova avventura. Un elenco davvero interessante, quello che ci aspetta al Mille Miglia, con tantissimi pretendenti alla vittoria finale. Ci aspettiamo una gara in salita, in virtù della nostra poca esperienza, ma l’obiettivo è sicuramente quello di imparare in fretta per riuscire ad essere competitivi, con i migliori, quanto prima possibile.”

Ti potrebbe interessare:

Mercoledì al Menti una conferenza stampa per illustrare le iniziative per ricordare Paolo Rossi

Redazione

Filippo Fiorelli (Bardiani CSF Faizanè) terzo a Sestola nella quarta tappa del Giro d’Italia

Redazione

AS Vicenza sfida Delser Udine nella “prima” casalinga dei playoff

Redazione

Lascia un commento