Rigon vola a Sebring per la 1000 Miglia con un occhio a Melbourne

Parte dalla Florida, in occasione della 1000 Miglia di Sebring, la seconda parte della Super Stagione 18-19 del Campionato del Mondo Endurance FIA WEC di Davide Rigon che è già in volo verso gli Stati Uniti, insieme ai team-mate Sam Bird e Miguel Molina, dove troverà ad attenderlo la Ferrari 488 GTE Pro numero 71 del team AF Corse.

Dopo aver conquistato il secondo posto alla 24 Ore di Daytona a inizio anno, il pilota ufficiale della Ferrari, è pronto a riprendere in mano le redini del WEC negli ultimi tre appuntamenti. Conclusa la tappa americana il mondiale tornerà in Europa con la 6 Ore di Spa-Francorchamps e la 24 Ore di Le Mans che incoronerà il nuovo Campione del mondo.

“Durante la pausa abbiamo fatto diverse prove e siamo pronti. Sarà una gara intensa in un circuito molto impegnativo lungo 6 Km e molto “American Style” con asfalto vecchio e molti bump che richiedono una guida molto impegnativa e attenta” commenta Rigon “Il buoi della notte sarà un’ulteriore difficoltà poiché la visibilità è veramente scarsa. Solamente la corsia box è illuminata artificialmente” prosegue il pilota vicentino. La corsa prenderà il via nel primo pomeriggio di venerdì per concludere a mezzanotte.

Prima di partire per la Florida, Davide si è messo al lavoro al Simulatore Ferrari F1 per mettere a punti gli ultimi dettagli sulla SF90 in partenza per il primo gran premio di F1 con destinazione Melbourne. “La nuova Ferrari va veramente forte, ance se il riscontro reale lo avremo solamente a Melbourne dove tutti i team mostreranno il potenziale reale” conclude Rigon

Lascia un commento