23.9 C
Vicenza
18 Settembre 2019
SPORTvicentino
ArzignanoChiampo Calcio Primo Piano Slider

Maldonado fa impazzire l’Arzignano Valchiampo

I Giallocelesti tornano a vincere al Dal Molin

La Befana porta un regalo indimenticabile all’Arzignano Valchiampo. I giallocelesti, infatti, hanno superato all’ultimo respiro l’Union Feltre nello scontro diretto per il secondo posto grazie ad una magia su punizione di Maldonado, hanno ritrovato la vittoria che mancava da quattro partite, ed hanno operato il controsorpasso in classifica proprio ai danni dei dolimitici.

I giallocelesti di Di Donato superano l’Union Feltre nello scontro diretto e salgono al secondo posto in classifica.

All’8’ Episcopo serve in area bomber Madiotto il cui tiro sbatte sulla traversa ma è fuorigioco, poi Valenti deve uscire per un risentimento muscolare e Di Donato sposta Fracaro a destra e piazza Serroukh a sinistra. E proprio il marocchino avrebbe la palla buona: grande assist di Odogwu in area e rasoterra debole di Serroukh respinto da Corasaniti (12’). Il vivace Episcopo scende sulla destra e crossa per Madiotto che colpisce basso e becca il palo esterno (18’), poi il diagonale di Fracaro non fa paura (26’). In una inzuccata con Episcopo si fa male un Panzani in difficoltà che lascia il campo alla buona prova di Vanzan. Al 33’ Calì penetra in area dalla destra ma il suo tentativo è parato senza patemi da Tosi. Si chiude così un primo tempo con poche emozioni, qualcosa di più si vede nella ripresa. L’Arzi stavolta parte meglio (punizione di Fracaro dalla trequarti, tocco sottomisura di Odogwu debole e Corasaniti blocca al 2’) ma è solo un’impressione perché il Feltre non arretra di un millimetro. Madiotto centra per l’inzuccata di Trevisan di poco a lato (4’) e poi Franchini in contropiede serve Madiotto che dal limite fa partire un destro a giro che incoccia il palo esterno (7’). Dopo un tentativo di Episcopo da fuori bloccato da Tosi (15’), Serroukh scodella una buona palla in area spizzata da Pllumbaj, da poco entrato, un metro a lato (19’). Il tentativo di Hoxha da fuori va alto (23’) mentre poco dopo una combinazione Serroukh-Odogwu mette in condizione Maldonado di battere a rete ma il suo tiro si perde a lato (26’). Il Feltre rimette la testa fuori con il lungo lancio di Arvia che pesca Crivaro al limite sinistro dell’area: spiovente pericoloso indirizzato in porta deviato da Spaltro in angolo (27’). Sugli sviluppi dello stesso, Madiotto incorna mettendo la palla sul secondo palo dove Calì manda fuori clamorosamente (28’). Dopo un diagonale debole di Crivaro (30’), si arriva alle battute finali nelle quali l’Arzi dimostra di avere più birra in corpo del Feltre. Serroukh scucchiaia una palla deliziosa in area per Odogwu anticipato dal portiere (41’) e poi lo stesso re leone è atterrato da Tobanelli, uno dei pochi errori del difensore. Siamo a oltre 25 metri dalla porta leggermente spostati sulla sinistra: Maldonado prende la mira e scaraventa una sassata nel sette (47’) che fa esplodere il Dal Molin, è una ricca Befana per l’Arzi.

Ora testa allo scontro al vertice di domenica prossima sul campo della capolista Adriese

Arriva dunque il successo, il quarto casalingo, che regala un’Epifania da sogno per i ragazzi di Daniele Di Donato, che ora torneranno subito al lavoro perché domenica prossima saranno chiamati dallo scontro al vertice sul campo dell’Adriese prima della classe, adesso avanti di sei punti.

ARZIGNANO VALCHIAMPO – UNION FELTRE 1-0 (pt 0-0)

ARZIGNANO VALCHIAMPO (4-3-3): Tosi; Spaltro, Ferri (35’st Munaretto), Bigolin, Panzani (26’pt Vanzan); Hoxha, Maldonado, Forte (16’st Pllumbaj); Valenti (8’pt Serroukh), Odogwu, Fracaro. All. Di Donato

UNION FELTRE (4-4-2): Corasaniti; Gjoshi, Trevisan, Tobanelli, Salvadori; Episcopo (22’st Crivaro), Celestri, Arvia, Franchini (40’st Roman); Madiotto, Calì (32’st Pasi). All. Andreolla

ARBITRO: Galipò di Firenze

Rete. St: 47′ Maldonado

Note. Spettatori 300 circa di cui 40 feltrini. Ammoniti Bigolin (A), Maronilli (A), Serroukh (A), Celestri (F), Tobanelli (F), Calí (F). Calci d’angolo 5-2 per il Feltre, recupero 2′ e 5′

Ti potrebbe interessare:

L’Arzignano C5 parte col derby in coppa

Redazione

Podio e vittoria per il Team Bassano

Redazione

Natura e rafting sul Brenta per iniziare la prima media

Francesco Brasco

Lascia un commento