18.6 C
Vicenza
21 Settembre 2021
SPORTvicentino
Pallavolo

Pallavolo, torneo in Polonia: Obiettivo Risarcimento chiude al 2° posto

obiettivo-risarcimento-vicenza-polonia-pallavoloL’Obiettivo Risarcimento Vicenza è d’argento al Turniej 3 Narodów: dopo le vittorie contro Muszyna e Stoccarda, infatti, nella mattinata di ieri è arrivata la sconfitta per 3-1 contro il Resovia dell’ex Kapturska, che ha potuto sfruttare l’ampia rosa a disposizione. Per le biancoblu troppi errori (24, praticamente un set intero) specialmente nei momenti decisivi, ma il bilancio è positivo, anche perché giocare 3 partite in meno di 72 ore non è facile, specialmente con sole nove atlete. Soddisfazione acnhe per i primi individuali, con Prandi miglior palleggiatrice, Drpa miglior opposto e Parternio miglior schiacciatrice.

L’Obiettivo Risarcimento è sceso in campo con Prandi al palleggio in diagonale con Drpa, Cella e Partenio in banda, Pastorello e Wilson al centro, Lanzini libero. Fin dai primi scambi le biancoblu soffrono in ricezione ed in attacco, con Rossetto costretto al time out sull’1-5, ma il gioco vicentino continua ad essere falloso e alla prima sosta tecnica sono 6 i punti di svantaggio. Partenio e Wilson a muro provano a recuperare terreno, ma le polacche hanno salde le redini del gioco in mano: 9-16. Al ritorno in campo le vicentine mettono da parte gli errori e con i muri di Partenio e Wilson – che sfrutta anche una palla rigore -, Cella in pallonetto e Drpa da seconda linea firmano un break di 8-0 che riapre il set. Le polacche riallungano con il servizio, Pastorello mura, Drpa la segue per la nuova parità (23-23), ma il Resovia va a chiudere per 25-23.

Ingranata la marcia giusta, Vicenza lascia poco spazio alle polacche nel secondo set, viaggiando a velocità doppia rispetto le avversarie nella prima parte del set (8-44, 10-5, 12-6) e allungando fino al 19-7 sul turno al servizio di Cella (4 gli ace diretti). Pastorello e Wilson controllano bene le palle sopra la rete, Partenio martella e Cella va a chiudere con un perentorio 25-10.

L’Obiettivo Risarcimento parte bene anche nel terzo set,
mettendo in mostra una buona intensità difensiva e tenendo la testa avanti fino al 10-8, poi le polacche compiono il sorpasso con le biancoblu che giocano con superficialità alcuni palloni, costringendo Rossetto al time out sull’11-13. La sospensione però non dà i frutti sperati, perché le vicentine sembrano aver spento la luce, soffrono in ricezione e sono fallose in attacco: 15-25.

Bisconti, che aveva preso il posto di Lanzini a metà del set precedente, è confermatanel ruolo di libero nel quarto, in campo c’è grande equilibrio, con gli scambi che sono prolungati. Drpa prima in attacco e poi al servizio (un ace e un rigore servito a Wilson) prova l’allungo (12-9), il Resovia prova ad accorciare, la difesa vicentina però è attenta e Drpa ripristina il +3 alla seconda sospensione tecnica, ma si torna nuovamente subito in parità, Partenio a muro ci riprova per il 18-16, ultimo vantaggio vicentino. Nel finale un paio di distrazioni costano caro e le polacche vanno a chiudere sul 22-25.

“Abbiamo commesso molti errori, dovuti soprattutto alla stanchezza e all’orario insolit
o, non siamo riusciti ad adattarci a sufficienza- commenta il tecnico Delio Rossetto – Alcuni spunti sono stati comunque positivi, madobbiamo ancora lavorare. Nel complesso è stato un torneo positivo e un buon allenamento, ma giocare 3 partite in 3 giorni con sole 9 ragazze a disposizione non è facile e dal punto fisico è stato provante per loro”. L’Obiettivo Risarcimento tornerà al lavoro domani, mercoledì arriveranno anche Kitipova, Busa e Popovic: per il torneo a Sanremo del fine settimana la squadra sarà dunque al completo, anche se con un solo allenamento collettivo sulle spalle.

Obiettivo Risarcimento – KS DevelopRes Rzeswòw 1-3 (23-25, 25-10, 15-25, 22-25)
Obiettivo Risarcimento: Goliat ne, Lanzini (L), Cella 14, Drpa 16, Partenio 7, Pastorello 5, Wilson 15, Prandi 1, Bisconti (L). All. Rossetto.
KS DevelopRes Rzeswòw: Jelic 1, Otasevic 17, Nowakowska 1, Kapturska 14, Hawryla 4, Warzocha, Silwinska 3, Bodzon, Glaz 4, Jagodzinska 2, Filipowicz (L), Wanczyk, Boncheva 5, Skiba 10, Borek (L). All. Wiktorowicz

Ti potrebbe interessare:

Mauro Fabris chiede una maggiore capienza di spettatori nei palazzetti indoor. “La pallavolo ha già sofferto tanto”

Redazione

I calendari della Pallavolo serie A2 femminile: Anthea Vicenza debutta sul campo del Talmassons, Ipag Montecchio in casa con Mondovì

Redazione

Pallavolo: giovedì il calendario della serie A2. Si partirà il 9 e 10 ottobre

Redazione

Lascia un commento