3.3 C
Vicenza
8 Dicembre 2022
SPORTvicentino
Calcio Fotogallery L.R. Vicenza Virtus

VICENZA – COMO: le diretta con la fotogallery

wpid-img-20150919-wa0009.jpgVICENZA – COMO 3-3

VICENZA: Vigorito, Sampirisi, Brighenti (37′ El Hasni), Mantovani, D’Elia, Gagliardini (44′ st Gatto), Urso, Cinelli, Galano (32’st Vita), Raicevic, Giacomelli. All. Marino

COMO: Scuffet, Cassetti ( 12′ st Casasola), Giosa, Ambrosini, Madonna (18′ GarciaTena), Brillante (32′ st Minotti), Bessa, Sbaffo, Jakimovski, Ebagua, Gerardi. All. Sabatini.

Marcatori: 1′ pt Sbaffo, 8’pt Raicevic, 14′ pt Gerardi, 23′ Galano, 35′ st Giacomelli, 40′ st Bessa

Ammoniti: 15′ pt Gerardi (C), 36’pt D’Elia (V), 3′ st Cinelli (V),, 7′ st Brillante (C), 23′ Raicevic (V), 27′ st Ebagua (C), 46′ st Sbaffo (ED ESUPLSO)

 

 

wpid-img-20150919-wa0008.jpg  wpid-img-20150919-wa0010.jpg

Stadio non pieno, tranne la sud, e dopo il minuto di silenzio in memoria di un tifoso della Ternana che la settimana scorsa andando allo stadio ha perso la vita, si parte per la seconda gara casalinga del Vicenza contro il Como. Neppure un minuto ed il Vicenza va subito sotto, Gerardi tira palla Brighenti ferma malemente e sulla ribattura Sbaffo segna la rete dell’uno a zero.

Dopo solo 7 minuti il Vicenza pareggia ccon Raicevic che di testa la mette sul palo più lontano.

Al 14′ il Como ritorna in vantaggio, con Gerardi che batte una punizione in area, la barriera ferma ma sulla respista sempre Gerardi insacca in rete.

wpid-img-20150919-wa0015.jpg

wpid-img-20150919-wa0013.jpgwpid-img-20150919-wa0011.jpg wpid-img-20150919-wa0014.jpg

 

 

 

 

 

wpid-img-20150919-wa0012.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Al 20 il Vicenza va vicino al pareggio con una doppia occasione prima di Giacomelli e subito dopo di Galano, ma un nulla di fatto. Dopo dolo due minuti Raicevic serve un ottimo pallone a Galano che trafigge lo specchio della porta è si ritorna in parità.

wpid-img-20150919-wa0016.jpg wpid-img-20150919-wa0017.jpg wpid-img-20150919-wa0018.jpg wpid-img-20150919-wa0019.jpg wpid-img-20150919-wa0020.jpg wpid-img-20150919-wa0021.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(in foto l’esultanza di Galano). Nella restante frazione del primo tempo nulla da sottolineare e si va negli spogliatori sul risultato di 2 a 2.

wpid-img-20150919-wa0019.jpg wpid-img-20150919-wa0018.jpg wpid-img-20150919-wa0017.jpg wpid-img-20150919-wa0016.jpg wpid-img-20150919-wa0030.jpg wpid-img-20150919-wa0029.jpg wpid-img-20150919-wa0028.jpg wpid-img-20150919-wa0027.jpg wpid-img-20150919-wa0026.jpg wpid-img-20150919-wa0025.jpg wpid-img-20150919-wa0024.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Al 2 minuto della ripresa Urso serve un pallone a Galano che tira centralmente, Scuffet para e sulla ribattuta Giacomelli prende il pallone ma sbaglia un gol …. fatto! (FOTO)

wpid-wp-1442671926727.jpeg

 

 

 

 

 

 

 

Al 12′ momenti di trepidazione  in campo: Madonna cade a peso morto dopo un contrasto con un compagno e tutto lo stadio rimane con il fiato sospeso. Giacomelli ferma subito l’azione ed intervengono i sanitari, che dopo alcuni minuti rianimano il giocatore che poi si allontana dal campo in barella. La partita riprende con l’ingresso, al posto dell’infotunato Madonna dell’ex Garcia Tena.

Al 21′ ghiotta occasione per il Vicenza con Gagliardini, autore di un’ottima partita, che tenta il gol, ma sulla ribattuta Galano è pronto ma anche qui un nulla di fatto per il vicenza. Al 30′ Giacomelli potrebbe riscattare una prestazione non esaltante, ma tiene troppo il pallone ed invece di tirare cerca il rigore che abilmente i difensori del Como non procurato. Marino per cambiare qualcosa sostituisce Galano autore di un’ottima partita e mette Vita …

Al 37′ il Vicenza finalmente sblocca il risultato con un Giacomelli che si è riscatta l’intera partita: Raicevic libera palla a Vita che abilmente passa a Giacomelli che può insaccare facilmente in rete. (foto)

wpid-img-20150919-wa0043.jpg wpid-img-20150919-wa0042.jpg wpid-img-20150919-wa0041.jpg wpid-img-20150919-wa0040.jpg

Non passano neanche due minuti e si ritorna in parità con Bessa che tira e malamente qualche difensore vicentino (reparto oggi discutibile) devia nella porta di Vigorito ed è 3 a 3.

L’arbitro decreta 7 minuti di recupero ed il Vicenza può ancora sperara, anche grazie all’espulsione di Sbaffo che ha fatto un fallo di mano ed essendo già stato ammonito e costretto ad andare a farsi la doccia prima del previsto. Al 4′ di recupero il Vicenza reclama un rigore ai danni di Raicevic ma un fuorigioco annulla il fallo. la gara finisce sul risultato di tre a tre!

 

 

Ti potrebbe interessare:

Un “doppio” Scarsella fa volare il LR Vicenza in semifinale di Coppa Italia

Redazione

Modesto alla vigilia della Coppa Italia: “Contro la Viterbee sarà gara vera”

Redazione

Ierardi e Dalmonte regalano al LR Vicenza il primato solitario

Redazione

Lascia un commento