11.8 C
Vicenza
15 Maggio 2021
SPORTvicentino
Orienteering

Orienteering, Beric-O Tour 2015: conclusa la quinta edizione

beric_o_tour_arces_okUna bella giornata di sole ha coronato l’ultima tappa del Beric-O Tour 2015, svoltasi sabato 25 aprile tra i vitigni e dolci promontori che racchiudono Alonte. Il fresco della mattinata e dei boschi ha mitigato la temperatura già estiva, ma non ha frenato la partecipazione e l’impeto dei concorrenti.

Quasi 150 gli atleti, provenienti da tutta la provincia e anche dalle province e regioni limitrofe,
si sono dati battaglia fino all’ultimo per il titolo di vincitore del circuito delle seguenti categorie: FAMIGLIE, M/F NATI ANNI 2004-2003, M/F NATI ANNI 2002-2001, M/F NATI ANNI 2000-1999-1998-1997, ADULTI M/F tra i 19 e 34 anni, ADULTI M/F tra i 35 e 44 anni, ADULTI M/F over 45 anni.

Arces Ok ha preso parte alla gara con tutta la squadra a seguito, soprattutto con un folto gruppo di giovani e adulti tornato a casa con un ricco bottino. Ottimo test da parte di Giacomo Bolla, combattivo e tenace in M14. Con una grande prova di carattere conquista il secondo posto e non si lascia superare in classifica dal temuto avversario Pietro Scalzotto (medaglia di bronzo). Mentre per soli 3 punti Rudi Frison è quarto. Mattia Padovan, nuovo inserimento Arces OK 2015, è quinto con una serie di risultati positivi in crescendo. Il nuovo conquistatore del titolo campione M14 Beric-O Tour è invece Tommaso Bari. Grande coraggio nelle affermazioni e nell’affrontare per la prima volta il percorso nero alla gara di Alonte accumulando 73 punti! Degne di essere notate anche le prove di Paolo Cailotto e Simone Mancassola, insidiosi avversari nella lotta al titolo.

Medaglia d’oro per Annarita Scalzotto
che consolida la leadership nella classifica generale del Tour Vicentino tenendo testa alle avversarie nell’ultima gara e laureandosi campionessa Beric-O Tour 2015. Grande tecnica e grinta per questa ragazza della quale sentiremo ancora parlare. Infatti Annarita, alla gara di Alonte registra un punteggio fenomenale (65 punti) per i suoi 13 anni! Degli under 18 anni, meglio di lei fa solo Tommaso Bari. Secondo posto per Teresa Tiso (Erebus Or.) e terzo per Alice Bolcato (Viorteam).

Tra le ragazze under 12 emozionante sfida all’ultimo punto per il titolo di campionessa! Con un sorpasso all’ultima curva Giulia Gambini (Erebus Or.) vede sfumare i suoi sogni di gloria. Francesca Busato è la nuova vincitrice di questa edizione. Terza Melissa Keppy.

Emozionante sfida per il secondo gradino del podio in WA! Tra le due esperte, Sandra Picchioni (Team Pratorient) e Irene Saggin (Erebus Or.), la spunta alla fine Sandra che per soli 3 punti difende la seconda posizione. Dopo grandi prove di grinta il titolo Beric-O Tour 2015 se lo aggiudica Zaira Sartori.

Fra le W18 folgorante vittoria Beric-O Tour 2015 per Sara Cecchetto. Medaglia d’argento per Rugiada De Vallier (Erebus Or.) e di bronzo per Martina Baratto.

Per Arces OK dominio assoluto anche in M35. Pierdomenico Vicariotto festeggia il suo Beric-O Tour 2015 in alta quota. Vince anche il premio come miglior atleta del percorso rosso della gara di Alonte. Secondo Diego Milani (Orient Express Verona) e terzo Stefano De Russi (Erebus Or.).

Altri due titoli per Arces OK in donne W35: Sandra Lazzarini secondo posto e Sofia Giordano terzo posto. L’avversaria Katiuscia Sibiglia (Erebus Or.) guida meritevolmente in testa e conquista il titolo Beric-O Tour 2015. Sandra Lazzarini inoltre ad Alonte vince come prima donna nel percorso rosso.

Grandi prestazioni sono state registrate nella categoria MA. Eugenio Trevisan trionfa nel percorso Nero ad Alonte ma la vittoria non gli permette di raggiungere il leader Beric-O Tour 2015: l’infallibile Michele Cera (Erebus Or.). Cosimo Guasina è terzo e alla tappa di Alonte registra il miglior tempo nella tratta lunga dalla 8 alla 9 del percorso nero.

In W45 stravince Lory Meri Savorgnano (Viorteam). Centesimi di punto relegano l’esperta Francesca Guarato (Erebus Or.) al quarto posto. E’ terza Laura Dal Sasso (Viorteam) e seconda Francesca Gottin (Erebus Or.).

Mentre negli M45 il trentino di Mezzocorona di Paolo Girardi non si dimostra più una corazzata imbattibile. Conquista la vittoria del Beric-O Tour Danilo Pozzan (Misquilenses Or.) che dimostrando una strategia grandiosa nelle gare relega Fabio Trinca Colonel (Erebus Or.) al secondo posto. Stefano Zanardi (Or. Swallows Noale) nell’assalto finale conquista quei due punti su Andrea Maccà (Viorteam) che gli permettono onorevolmente il terzo posto in una categoria dalla competizione serrata!

Tra gli M12 prevale il giovane talento di Giovanni Nicolis (Erebus Or.) che si laurea campione 2015. Ma basta scendere al secondo gradino del podio per ritrovare i colori Arces OK con Alberto Erbusti che ad Alonte vince. Terzo Francesco Pozza (Viorteam).

Sfuma una meritata vittoria di Elia Tiso nella categoria M18. Il titolo va ad Andrea Lorenzato (Erebus Or.) Terzo Damiano Bolla.

Eccezionale podio tutto Arces OK nella categoria Famiglie. Con una brillante tattica, la famiglia Scalzotto conclude la tappa di Alonte con un primo posto sorpassando i due rivali in classifica e vincendo il tanto ambito titolo Beric-O Tour 2015. Secondo posto per pochi punti per la famiglia Miotello e terzo posto per la famiglia Bertesina. 

Ti potrebbe interessare:

Nicola Galvan (Asiago 7 Comuni S.O.K.) si conferma campione italiano Pre-O

Redazione

Il PWT Italia si conferma per il quarto anno campione italiano di orienteering (staffetta)

Redazione

Riccardo Scalet (PWT Italia) si regala il titolo tricolore di orienteering per i suoi 25 anni

Redazione

Lascia un commento