8.8 C
Vicenza
6 Dicembre 2022
SPORTvicentino
Varie

Borsa di studio Selle San Marco, domani la premiazione

La premazione del 2013
La premazione del 2013
Riconoscimenti agli studenti selezionati dell’Istituto Comprensivo “G. Rodari” di Rossano per i brillanti risultati conseguiti al termine degli esami di licenza media

La Borsa di Studio Comm. Luigi Girardi, in programma nella mattinata di giovedì 18 dicembre presso la sala conferenze di Villa Caffo Navarrini a Rossano Veneto (Vi), è una tradizione che non si interrompe, viene mantenuta viva e si rinnova di anno in anno con un evento culturale ormai entrato a far parte degli appuntamenti fissi della comunità di questo paese veneto.

Oltre vent’anni di storia per un premio ideato negli anni Settanta dal fondatore di Selle San Marco, azienda leader nel settore della produzione di selle per biciclette fatte a mano, brand di fama mondiale, ma con un profondo legame con il territorio in cui ha sede.

Per onorare la memoria del nonno Luigi e dar seguito alla sua volontà di sostenere i giovani nei loro progetti futuri, oggi, la famiglia, tra cui Antonella Girardi, cuore e anima dell’evento, danno vita a quella che è diventata molto più di una semplice cerimonia di premiazione.

Anche questa 24^ edizione della Borsa di Studio di Selle San Marco, non sarà soltanto l’occasione per conferire un riconoscimento agli studenti selezionati dell’Istituto Comprensivo “G. Rodari” di Rossano per i brillanti risultati conseguiti al termine degli esami di licenza media. Le tre premiate Alessia Bittante, Asia Lunardon e Martina Ganassin saranno infatti protagoniste di un evento educativo rivolto ai ragazzi delle attuali classi terze, tra cui ci saranno i futuri vincitori della Borsa di Studio.

Dedicato a loro e alla fase di vita che stanno attraversando caratterizzata anche dal delicato momento della scelta scolastica e del farsi un’idea del cosa voler fare da grandi, verrà proposto uno specifico workshop a cura di Elisa Masiero, manager e trainer della società di formazione HRD Roberto Re, Società pioniera in Italia nel campo dei corsi di motivazione e di training.

Insieme a lei, nella mattinata moderata dal giornalista Eros Maccioni, due giovani ospiti, che condivideranno la loro esperienza di lavoro e abilità: uno è Cesare Cacitti, studente vicentino di 15 anni con una grande passione per l’elettronica e l’informatica, che ha fin da quando era bambinoe che oggi lo contraddistingue come “un piccolo genio”, per le abilità dimostrate alla sua età. L’altro è Edoardo Rossi, ventiseienne di Bassano del Grappa (Vi) neo assunto presso la casa automobilistica Ferrari.

Ti potrebbe interessare:

Il 17 dicembre Luca Rigoldi porterà la boxe sul palco del Teatro comunale di Vicenza

Redazione

Il sindaco Rucco a Firenze all’inaugurazione della mostra su Paolo Rossi

Redazione

In edicola il nuovo numero di Sportvicentino per ritrovare le “buone notizie”

Redazione