TDR calcio a 5: en plein Veneto ai quarti

En plein del CR Veneto al 58° Torneo delle Regioni di Calcio a 5 in Basilicata: dopo gli Juniores, staccano il biglietto per i quarti di finale anche la Femminile, gli Allievi e i Giovanissimi. Questo l’esito dell’ultimo turno della fase a gironi da venerdì via alle sfide a eliminazione diretta.

IL RACCONTO DELLA GIORNATA.
Passo falso indolore per i Giovanissimi di Alessandro Marini, che cedono 2-1 alla Sardegna, ma superano comunque il turno come primi del girone in virtù della migliore differenza reti. Veneto in vantaggio all’8’ del primo tempo con l’onnipresente Borolo (sesto centro nella manifestazione), nella ripresa – tra il 7’ e il 12’ – la rimonta sarda con Locci e Olla. Per i Leoni, raggiunti in classifica dagli stessi isolani e dal Piemonte-Valle d’Aosta, va bene anche così, dato il +11 di nella differenza reti. Venerdì nei quarti sarà sfida all’Abruzzo, seconda forza del girone D.
Vittoria doveva essere e vittoria è stata: gli Allievi di Simone Zanella superano 6-4 una tenace Sardegna e accedono alla fase successiva come seconda del proprio raggruppamento (stessi punti della Campania ma con una peggior differenza reti). Gara sbloccata al 1’ da Arzu, il Veneto ribalta nel giro di tre minuti con Colledan e Patrizio. Pioggia di reti dopo l’intervallo: pari e sorpasso sardo di nuovo con Arzu e Cianchi; ruggiscono i Leoni, a segno Da Silva e Colledan per il 4-3; Loi acciuffa il 4-4 al 16’, ma in una manciata di secondi Colledan – giunto a quota sette nella classifica marcatoririporta avanti i suoi, quindi il punto esclamativo messo da Patrizio a fil di sirena. Una qualificazione sudata che porterà gli Allievi ad incrociare lo stesso avversario dei Giovanissimi, l’Abruzzo, che ha chiuso secondo nel girone E.
Se nelle prime due giornate la Femminile era sempre sbocciata nella ripresa, questa volta le ragazze di Angelo Robson Marani hanno voluto fare le cose per bene, ottenendo il successo qualificazione  sulla Sardegna con una prova di grande sostanza. Le Leonesse chiudono la prima frazione in vantaggio 2-0 grazie alle marcature di Ferrari al 17’ e Minuzzo al 19’. Tris di Xhurxhi al 7’ del secondo tempo, accorcia Murru al 15’, Mabiglia spegne le speranze isolane nemmeno un minuto dopo, fissando il punteggio sul definitivo 4-1. Il prossimo ostacolo sul cammino del Veneto sarà l’Emilia-Romagna, seconda del girone A.
Caterpillar. Seppur già qualificati da ieri, gli Juniores di Nicola Paglianti schiacciano anche la Sardegna con un perentorio 9-1, confermandosi come migliore formazione della fase a gironi, data la mirabolante differenza reti: +23.  Tutto facile contro i pari età sardi: le doppiette di Brunelli de Cusates e Scarparo mettono subito in discesa il cammino dei Leoni, anche se nel finale del primo tempo la Sardegna trova con Carboni il gol che potrebbe riaprire la gara. Potrebbe, perché il Veneto ricomincia a martellare nella ripresa: a segno Cinquino, Duda, Milojevic e Brunelli de Cusates, che timbra altre due volte il cartellino, arrivando a otto reti complessive nel torneo. Festa riuscita, ora si pensa alla gara di venerdì contro il Friuli-Venezia Giulia, secondo nel girone B.

 

RISULTATI E CLASSIFICHE

58° TORNEO DELLE REGIONI DI CALCIO A 5
Terza giornata (tra parentesi i marcatori del Veneto)

U19 JUNIORES
Sardegna-Veneto 1-9 (Brunelli de Cusates 4, Scarparo 2, Cinquino, Duda, Milojevic)
Classifica Girone D: VENETO 9 punti, Campania 4, Lombardia 3, Sardegna 1

FEMMINILE
Sardegna-Veneto 1-4 (Ferrari, Minuzzo, Xhurxhi, Mabiglia)
Classifica Girone D: VENETO 6 punti, Sardegna e Campania 4, Lombardia 3


U17 ALLIEVI
Sardegna-Veneto 4-6 (Colledan 3, Patrizio 2, Da Silva)
Classifica Girone D: Campania e VENETO 7 punti, Lombardia 3, Sardegna 0

U15 GIOVANISSIMI
Sardegna-Veneto 2-1 (Borolo)
Classifica Girone C: VENETO, Sardegna e Piemonte-Valle d’Aosta 6 punti, Campania 0