Lotta alla violenza sulle donne

CNA si tinge di fucsia e corre con le runner di Women in Run Vicenza
 L’8 marzo l’associazione sarà alla prima marcia podistica notturna “Io e te contro la violenza” (Schio);
il 5 maggio replica in diurna con la seconda edizione della corsa “Ricomincio da me” (Vicenza).  

 

La tutela della donna, per la parità di trattamento sui luoghi di lavoro e contro ogni forma di violenza o sopruso, va di corsa con CNA. E quest’anno anche in senso letterale. L’associazione infatti ha scelto di scendere in campo con Women in Run Vicenza, la delegazione locale del progetto nazionale nato come gruppo di allenamento al femminile per dare alle donne da tutta Italia con la passione per la corsa un contesto sicuro dove allenarsi insieme. Un progetto che in breve tempo è diventato il modo più forte per gridare con un’unica voce il proprio no a ogni forma di violenza, in risposta ai purtroppo ancora frequenti casi di aggressioni a giovani runner in uscita solitaria.

 

E così anche CNA si tingerà di fucsia, il colore ufficiale delle manifestazioni targate Wir, sostenendo due tra le più importanti iniziative podistiche di sensibilizzazione organizzate per il 2019 nel territorio provinciale vicentino. Con un messaggio in particolare, contenuto in un volantino che sarà consegnato a ciascuna delle partecipanti: “Keep on running”, non smettere di correre.

 

«Più che uno slogan – spiega Elisabeth Sarret, presidente di CNA Impresa Donna – è un vero e proprio incitamento che sentiamo di voler lanciare a tutte le donne. Non smettete di correre perché insieme il traguardo è più vicino. Non smettete di far correre le vostre idee e i vostri sogni, perché avete la forza di realizzarli nel lavoro e nella vita. E non smettete di correre neanche di fronte alle peggiori salite, perché c’è sempre qualcuno al vostro fianco pronto a dare una mano».

 

«Le donne d’impresa – aggiunge Cinzia Fabris, Presidente di CNA Vicenza – sanno bene cosa significhi perdere il fiato, dividendosi tra vita familiare e obiettivi di carriera in una società che non sostiene le ambizioni al femminile. E questa è una forma di violenza forse ancora più pericolosa, perché pur non lasciando segni, alimenta in modo invisibile un modello che sembra dire: se sei donna non puoi farcela. Ecco, è contro tutto questo che combattiamo, ricordando alle donne che il vero successo è non arrendersi mai. E noi siamo con loro, perché siamo come loro».

 

 

Venerdì 8 marzo a Schio     

Il primo appuntamento in agenda è a Schio, proprio nel giorno della festa della donna. Venerdì 8 marzo è in programma la prima edizione di “Io e te uniti contro la violenza”, una marcia podistica benefica in notturna aperta a tutti. Previsto un doppio percorso, di 8 chilometri per i runner e di 4 per chi preferisce camminare, con una particolarità: si corre o si cammina in due. Partenza alle 20.30 al Circolo Upset 2017 (via Leonzio 15, Magrè di Schio). La partecipazione costa 10 euro a coppia. L’evento è organizzato da Women In Run Vicenza con la società sportiva dilettantistica La Fulminea Running Team Since 2008, in collaborazione con Circolo Upset 2017 e con il patrocinio del Comune di Schio.

 

Domenica 5 maggio a Vicenza

Domenica 5 maggio torna a Vicenza “Ricomincio da me”, manifestazione podistica a passo libero dedicata solo alle donne. La marcia, giunta alla seconda edizione, si snoda sulla distanza unica di 10 chilometri tra le vie del centro città, con partenza e arrivo in Campo Marzo (zona bar Smeraldo). La quota d’iscrizione è di 10 euro, e il ricavato sarà interamente devoluto all’associazione Donna chiama Donna che gestisce il Centro Comunale Antiviolenza di Vicenza. L’evento è organizzato da Women In Run Vicenza con il patrocinio del Comune di Vicenza.