La diretta di Vicenza Imolese

LR VICENZA – IMOLESE 0-0

Lr Vicenza: Albertazzi; Bianchi D (31 St. Zarpellon) , Pasini (vcap), Mantovani, Stevanin; Zonta (15 St. Laurenti) , Pontisso (21′ Bovo) , Bianchi N; Curcio, Giacomelli cap, Guerra (15 St. Arma) .
Imolese: Rossi (cap); Sciacca, Cecchi, Cappelluzzo (1′ St. Rossetti) ; Lanini, Gargiulo, Carraro, Hraiech; Fiore, Carini, Mosti (27′ St. Ranieri)
All G. Colella (Lr) – All Alessio Dionisi (I)
Arbitro: Matteo Gualtieri di Asti. Assistenti: Luca Testi di Livorno e Alessandro Maninetti di Lovere

Ammoniti 42 pt Sciacca 44 pt Mantovani 14′ St. Hraiech 29 St. Cecchi 34 St. Fiore, 40 St. Gargiulo, 45 St. Laurenti

La cronaca

Partenza soft da parte delle due formazioni, poca aggressività e molta imprecisione: almeno tre le palle perse dall’Imolese e non sfruttate dai biancorossi e al meno un paio quelle perse dal Lane.

Attimi di ansia per una brutta caduta di Cappelluzzo portato fuori in barella ma poi rientrato senza conseguenze

La gara prosegue tra un sussulto per una palla recuperata e con uno sbuffo di delusione per una palla persa malamente.

Al 28′ non si registra ancora un tiro in porta porta degno di questa definizione e soprattutto e purtroppo non si vedono nemmeno i presupposti per un gol.
I tre d’attacco, Giacomelli, Guerra e dietro Curcio non hanno per il momento mostrato di essere in giornata.

In contropiede al 38′ Giacomelli ha un buona occasione ma giunto al limite dell’area decide di andare malamente al tiro anzichè servire Guerra o Curcio.

Al 43′ su calcio d’angolo svetta Mantovani (buona sin qui la sua prova) ma la palla esce alta sopra la traversa. Al 44′ ammonito Mantovani.

Al 47′ Zonta va sul fondo servito da Giacomelli, Rossi esce a vuoto e la palla arriva a Guerra che a porta sguarnita colpisce male e la palla termina alta.

Secondo tempo

10′ st punizione di Pontisso alta di poco sopra l’incrocio dei pali alla destra di Rossi.

22′ punizione dalla destra conquistata da Davide Bianchi: palla alta sul secondo palo, sponda di Arma per Nicolò Bianchi al centro che tutto solo liscia il pallone sprecando così una ghiotta occasione.

Al 24′ Lanini prova malamente una rovesciata e viene subito fischiato dal pubblico che non dimentica la “fuga” della passata stagione.

Al 25′ occasionissima: Giacomelli prova un improbabile tiro che si trasforma in assist per Arma a centro area, si libera ma il suo tiro è respinto di piede da Rossi

36′ Zarpellon esce dalla difesa saltando in dribbling 3 avversari (prendendosi gli applausi di tutto lo stadio) serve Giacomelli che si porta al limite e serve Arma in area che deve solo tirare ma decide malauguratamente di rientrare sul destro e perde l’occasione per tirare. Il pubblico rumoreggia per il clamoroso errore.

« 1 di 2 »