La 4^ edizione di AIM Energy Trail il 24 febbraio a Malo

Si svolgerà domenica 24 febbraio sulle colline di Malo e di Monte di Malo la 4a edizione di AIM Energy Trail

È stata presentata questa mattina la quarta edizione della AIM Energy Trail, la manifestazione podistica sulle due distanze di 51 chilometri (dislivello di 2.300 metri) e 20 chilometri (dislivello 950 metri) che si svolgerà domenica 24 febbraio, sulle splendide colline di Malo e di Monte di Malo.

A fare gli onori di casa l’Amministratore unico di AIM Energy Giovan Battista Segato, con al fianco i rappresentanti delle due amministrazioni comunali coinvolte, e gli organizzatori che hanno ricordato il successo dello scorso anno con quasi 900 iscritti. Un risultato che, stando agli iscritti attuali, quest’anno sarà senz’altro superato. Mattia Maestrello, Remo Lavarda, Tino Tagliaferro e Andrea Cadel del Gruppo sportivo AIM, hanno illustrato la genesi di questo evento e gli elementi salienti dei due tracciati.

Anche per questa quarta edizione si conferma determinante l’apporto delle due amministrazioni comunali coinvolte, questa mattina rappresentate dall’assessore Moreno Marsetti per il comune di Malo, e dall’assessore Andrea Mondin per il comune di Monte di Malo.

Il percorso ULTRA, che ha ottenuto la certificazione ITRA e il riconoscimento di gara qualificante UTMB, partirà e arriverà in via Molinetto a Malo. Partenza fissata per le ore 8.00 con tempo limite di 9 ore. Si prevede che i top runner completino in percorso in circa 4 ore mentre gli ultimi concorrenti transiteranno entro le ore 17.00.

Anche quest’anno il percorso sarà spettacolare, con numerosi tratti di percorrenza in sentieri single track, carrarecce e strade bianche, e si snoderà sui territori comunali di Malo, Monte di Malo. I concorrenti si troveranno ad affrontare un vero e proprio viaggio all’interno dei più bei percorsi del territorio vicentino: belli e conosciuti solo ai pochi! Scorci mozzafiato, natura incontaminata e selvaggia per chilometri e chilometri, saranno solo alcuni dei compagni di giornata dei nostri intrepidi runner. Lungo il tragitto saranno allestiti numerosi ristori.

Il percorso WILD, invece, condivide con la sorella maggiore partenza e arrivo. Lo start è fissato per le ore 10; il tempo massimo per concluderla è di 3 ore. Malgrado i chilometri non siano eccessivi, l’impegno fisico da sostenere sarà comunque rilevante.

Il clou della gara si avrà quando i concorrenti transiteranno verso la chiesetta di San Valentino a Monte Pian. Dai paesaggi idilliaci che caratterizzano la parte centrale gli atleti dovranno quindi far rientro a Malo su un percorso sempre emozionante. Su questo tracciato è previsto un ristoro verso il 7° chilometro.

Numerose le realtà che garantiranno la sicurezza di tutti i partecipanti: è stato predisposto un imponente servizio di sicurezza sanitaria in capo alla Croce Rossa, comitato di Thiene: due ambulanze, un punto sanitario, tre squadre a piedi di tecnici dislocate lungo il percorso nei punti critici, saranno in continuo contatto con la sala operativa dove gli operatori dell’associazione Radioamatori Italiani di Thiene coordineranno tutte le forze in campo. Imponente quindi anche il sistema di comunicazione: basti pensare che il dialogo coinvolgerà Croce Rossa, Protezione Civile di Malo, Protezione Civile di Costabissara, Protezione Civile di Schio e Polizia Locale.

Sono poi a disposizione dei runner numerosi locali e servizi alla partenza, primo fra tutti il Centro Giovanile Parrocchiale di Malo che con le sue ampie strutture ospiterà il pasta party finale e, non meno importanti, stanze calde per i concorrenti in eventuale difficoltà, a Priabona, Faedo e Monte di Malo, punti strategici della gara.

Oltre 200 i volontari disposti lungo il percorso e in assistenza, 50 le associazioni coinvolte (tra cui 3 gruppi di Protezione Civile) più di una quarantina i volontari del Gruppo sportivo AIM che hanno percorso quasi 500 chilometri per analizzare e disegnare, passo dopo passo, weekend dopo weekend, il tracciato finale della gara.

Tutte le informazioni sul sito della gara: http://www.aimtrail.it/