La “Corri Babbo Natale” anticipa a venerdì

Il 2018 porta alcune novità alla tradizionale corsa a passo libero natalizia “Corri Babbo Natale Corri”, arrivata quest’anno alla tredicesima edizione, che si sposta tutta nel centro storico con partenza e arrivo in piazza Matteotti.
Per quanto riguarda la data, inoltre, non si terrà, come da tradizione, l’ultimo sabato prima di Natale ma, per favorire la partecipazione delle scuole, verrà anticipata a venerdì 21 dicembre con partenza alle 10.
Sarà un’occasione per fare festa insieme con migliaia di Babbi Natale pronti a godersi il centro storico e a portare tanta allegria, contribuendo alla raccolta di fondi a scopo benefico per i Villaggi Sos Onlus e per l’associazione Bambini Cardiopatici nel Mondo guidata dal vicentino Alessandro Frigiola.

“Corri Babbo Natale Corri” all’insegna della solidarietà

“Corri Babbo Natale Corri” è organizzata anche quest’anno grazie alla sinergia tra l’assessorato alle attività sportive del Comune di Vicenza, Vicenza Press – associazione di volontariato dei giornalisti e AV Atletica Vicentina Run, con il prezioso contributo di Loison Pasticceria e Centrale del Latte Vicenza, per il ristoro con panettone e cioccolata calda.
L’iniziativa ha il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale del Veneto ambito territoriale VIII di Vicenza, Coni Point Vicenza e Aics Vicenza e la collaborazione della polizia locale, protezione civile, gli Alpini di Vicenza – gruppo Monteberico e Croce Verde Vicenza.
Condividono lo spirito solidale di “Corri Babbo Natale Corri” e supportano l’iniziativa la circoscrizione 1, Svt Società Vicentina Trasporti e Aim Energy.
L’evento è coordinato dall’ufficio Sport del Comune di Vicenza e da Monya Meneghini, grafica RoundDesign.
L’iniziativa è stata presentata dal vice sindaco Matteo Tosetto. Erano presenti il presidente di Vicenza Press – Associazione di volontariato degli operatori della comunicazione Luca Ancetti, la direttrice del Villaggio Sos Vicenza Piera Moro, Luisa Frigiola dell’associazione Bambini Cardiopatici nel Mondo, Maria Rita Dal Molin del Centro di Servizi per il Volontariato della provincia di Vicenza, il presidente di ANA Alpini Monteberico Roberto Tovo e il vice delegato di Coni Point Vicenza Emiliano Barban.
“Con oltre 1500 iscritti e con l’adesione di istituti scolastici come il Montagna, il Rossi, e diverse scuole primarie cittadine, tra cui Arnaldi, Da Porto, Loschi e la primaria di Montecchio Precalcino, fin dai numeri la tredicesima edizione di Corri Babbo Natale Corri conferma la sua importanza anche quest’anno – ha precisato il vice sindaco Matteo Tosetto – A nome dell’amministrazione e, in particolare dell’assessore alle attività sportive Matteo Celebron che non ha potuto essere presente, ringrazio tutti gli organizzatori e sponsor dell’iniziativa che anche in questa edizione avrà uno scopo benefico andando a sostenere i progetti di due istituzioni importanti come i Villaggi Sos Onlus e l’associazione Bambini Cardiopatici nel Mondo guidata dal vicentino Alessandro Frigiola”.

Il programma della giornata

La corsa, meglio ancora passeggiata per il centro a passo libero, rimane, come da tradizione, di circa 2 chilometri, quindi aperta a tutti, dagli sportivi alle famiglie, e sarà presentata da Elisa Santucci di Vicenza Press con l’accompagnamento musicale, rigorosamente natalizio, preparato da Dj David e dall’associazione CreativeArt.
Ciò che in tutti questi anni è rimasto assolutamente invariato è la quota di partecipazione, interamente devoluta in beneficenza: 8 euro con abito da Babbo Natale o 3 euro con abito proprio o solo cappellino.
Per tutti è previsto un ristoro a fine gara a base di panettone e cioccolata.
E’ possibile pre-iscriversi o prenotare gli abiti (fino ad esaurimento scorte) contattando il Villaggio Sos Vicenza allo 0444513585 o via mail a info@villaggiososvicenza.it e poi direttamente venerdì 21 al piccolo villaggio della partenza in piazza Matteotti.
Premi e omaggi saranno destinati ai costumi più creativi e divertenti, non solo per i primi arrivati ma per il più giovane, il più anziano, le associazioni, le scuole e i gruppi più numerosi.
Piccoli doni e ringraziamenti saranno offerti dai partner Decathlon, PuroSport, Pane Quotidiano il panificio creato dai Villaggi Sos Vicenza.
Ad oggi sono già oltre 1500 gli iscritti, con l’adesione dell’Istituto Montagna oramai storico per l’iniziativa, l’Istituto Rossi, che ha sposato da subito le finalità di Corri Babbo Natale Corri, e quest’anno con una bella partecipazione delle scuole primarie tra le quali l’Arnaldi, la Da Porto, la Loschi e la primaria di Montecchio Precalcino con quasi 100 studenti.
Immancabile, a questo appuntamento, l’allegro contributo della comunità americana della Caserma Ederle, che partecipa sempre con una rappesentanza numerosa.
Iniziativa a scopo benefico
Il serpentone dei Babbi Natale attraverserà anche il Villaggio del Natale del Dono, in corso Fogazzaro: si tratta di un progetto del CSV Vicenza e di Radio Vicenza, che coinvolge moltissime associazioni benefiche del territorio e che riserverà un’accoglienza particolare ai Babbi all’insegna di una bellissima sinergia del mondo del volontariato in un periodo, quale quello natalizio, spesso troppo caratterizzato da logiche commerciali.
In questi 12 anni la corsa di Babbi, che porta un po’ di allegra atmosfera natalizia, è sempre riuscita a consegnare un significativo aiuto alle due realtà onlus che si occupano di bambini in difficoltà.
Finora sono stati raccolti 58 mila euro, direttamente destinati all’iniziativa, coinvolgendo negli anni oltre 25 mila partecipanti.