Quinto successo per Rigon nella 12 Ore del Golfo

Davide Rigon vince la 12 Ore del Golfo e si conferma protagonista assoluto sul tracciato di Abu Dhabi nell’appuntamento che conclude la stagione Endurance. Il campione vicentino conquista per il quinto anno consecutivo Yas Marina. Rigon ha corso insieme a Pier Guidi e Broniszewski, al volante della Ferrari 488 GT3 del team Kessel.

Dopo un’entusiasmante sfida con le Audi e la McLaren 720S GT3, e nonostante una foratura avvenuta ad inizio gara, Davide Rigon ha tagliato il traguardo allo scoccare della dodicesima ora di corsa con un vantaggio di oltre 27 secondi sui diretti avversari dell’Audi del team Car Collection di Haase-Winkelhock-Parhofer e con un margine ancora maggiore sull’altra Audi del team Attempto Racing, dopo aver conquistato con grande determinazione la pole position fermando il cronometro sui 2’09”450.

Per Rigon è il quarto successo di fila col team svizzero.

“E’ stupendo chiudere la stagione con una vittoria, la quinta per me qui ad Abu Dhabi dove aver conquistato anche la pole position. E’ stata una sfida entusiasmante con Audi e McLaren, soprattutto sul finale. Ancora una volta il team Kessel ha fatto un ottimo lavoro. Ora mi aspettano qualche settimana di vacanza prima di tornare al lavoro per preparare la seconda parte di stagione della super-season 18-19 nel FIA WEC” commenta soddisfatto Rigon, che ad inizio anno sarà impegnato nella 24 Ore di Daytona e, successivamente, alla 1000 Miglia di Sebring, sempre con Ferrari