Il Vicenza perde al Menti contro il Ravenna

LR Vicenza-Ravenna 1-2

LR Vicenza – Grandi, Davide Bianchi, Pasini, Bizzotto, Solerio, Laurenti, De Falco, Nicolò Bianchi, Curcio, Arma, Giacomelli. A disposizione: Albertazzi, Zonta, Razzitti, Zarpellon, Rover, Bonetto, Maistrello, Stevanin, Gashi, Mantovani. Allenatore: Giovanni Colella

Ravenna – Venturi, Pellizzari, Galuppini, Nocciolini, Lely, Bresciani, Ronchi, Trovade, Jidayi, Papa. A disposizione: Spurio, Eleuteri, Barzaghi, Boccaccini, Martorelli, Scatozza, Raffini, Siani, Sabba. Allenatore: Marcello Montanari
Arbitro: Giacomo Campione della sezione di Pescara (assistenti: Giulio Basile di Chieti e Thomas Ruggieri di Pescara)

Spettatori 8192

Il Vicenza si presenta in campo schierando il recuperato Giacomelli. Ed é proprio lui al 4’ a servire un ottimo pallone in area per Curcio che perde il tempo tra controllo ed indecisione a tirare in porta.

Al 10’ primo calcio d’angolo e colpo di testa di Laurenti sul fondo

Al 20’ l’occasione più pericolosa con un colpo di testa di capitan Bizzotto, sulla punizione dalla destra di Giacomelli, su cui é bravissimo Venturi a deviare d’istinto

Sul fronte opposto brivido (vista la temperatura della serata!) in area biancorossa con Pellizzari anticipato da Grandi

Al 28’ ci prova dalla distanza De Falco: senza problemi controlla il portiere ravennate

E al 31’ lo stesso Venturi é bravo a deviare in angolo il rasoterra di Nicolò Bianchi al termine di un’azione insistita partita dal “solito” Giacomelli

Dopo un minuto di recupero finisce il primo tempo con il risultato “congelato” sullo 0 a 0.

Pronti, via nel secondo tempo e Curcio mette un bel pallone in area su cui però non c’è nessuno pronto alla deviazione sotto porta

Al 10′ esce Curcio ed entra Zarpellon mentre per il Ravenna fuori Bresciani ed entra il 3 Barzaghi

Al 19′ Giacomelli tira alto sopra la traversa

Al 20′ gol del figlio di un grande ex biancorosso Lelj che punisce la formazione di Colella colpevole in difesa ma il capitano del Ravenna per rispetto non esulta al Menti.
Al 24′ st esce Laurenti e Bianchi D e entrano Zonta e Bonetto.

Alla mezz’ora della ripresa il Vicenza pareggia grazie a Zarpellon che raccoglie un attimo pallone servito da Soletto, smarcandosi in area e di sinistro infila una palla imparabile per il portiere del Ravenna.

Dopo neppure un minuto fallo su Trovade a causa di un intervento falloso di Pasini e l’arbitro assegna un giusto rigore che Galoppini mette facilmente in rete.

Al 33 entra Tronco x Laurenti e entra Zonta per N Bianchi.

Nel finale della gara il Vicenza ci prova più con la disperazione che con il gioco in campo e Giacomelli ci prova su calcio di punizione ma i difensori del Ravenna fermano l’azione offensiva.

Finisce la gara con 4 minuti di recupero oltre i novanta regolamentari ed una grandissima occasione per Arma che esce di poco.

Nonostante la prestazione non certo all’altezza delle aspettative la curva ha sostenuto i biancorossi fino alla fine ed é sicuramente l’unica che esce vincitrice dal campo.

FOTO DI ALESSANDRO ZONTA

« 1 di 2 »