Torna Cinelli in biancorosso

Era il 16 gennaio del 2016 quando Antonio Cinelli in lacrime salutò tutto lo stadio dopo la partita contro il Modena, per andare a Cagliari dove l’attendeva l’ex compagno di squadra Davide Di Gennaro.
Da allora acqua sotto i ponti ne è passata molta e forse quelle lacrime oggi spiegano il perché di una scelta che lo riporta in biancorosso.
Infatti Cinelli, dopo la breve parentesi al Cagliari, ha vestito le maglie di Cesena, Novara e Cremonese, ma il cartellino è sempre di proprietà del Chievo dove però non ha mai giocato.
A settembre Cinelli, che ha al suo attivo ben 101 presenze in biancorosso, si è svincolato e così ha potuto firmare il contratto biennale con la squadra a cui ha sempre dimostrato un attaccamento speciale.
Così con il ritorno dell’ex capitano, Giovanni Colella potrà aggiungere un uomo in più nel reparto centrale e, con la sua esperienza, garantirà una maggior qualità al centrocampo berico sognando magari di ripetere quella straordinaria stagione che, nel campionato cadetto, portò il Vicenza ai play-off promozione ad un passo dal sogno di poter ritornare nei palcoscenici del grande calcio nazionale.

COMUNICATO DALLA SOCIETA’

“La società L.R. Vicenza comunica di aver trovato un accordo economico con Antonio Cinelli. Il giocatore si allenerà con il gruppo biancorosso già da domani, mentre l’accordo biennale verrà ratificato all’apertura del mercato, il 3 gennaio 2019.

Per Cinelli, centrocampista classe ’89, si tratta di un gradito ritorno: ha collezionato 100 presenze in campionato con il Vicenza dal gennaio 2013 al gennaio 2016, indossando anche la fascia di capitano.

In carriera ha vestito le maglie di Cremonese, Novara, Cesena, Cagliari, Pavia, Sassuolo e Lumezzane”.

 

 

Ti potrebbe interessare