La Migross si ferma a Cortina

Cala il sipario sul primo derby Veneto della stagione, i 3 punti rimangono a Cortina.

Non è fortunato l’esordio in panchina per Ivany, che deve rinunciare a Phil Pietroniro, rientrato acciaccato dall’impegno con la maglia azzurra.

Match che non ha brillato per ritmo e spettacolarità. Le squadre hanno pagato la lunga sosta internazionale per dare spazio alle Nazionali e non sono riuscite a ritrovare brillantezza ed automatismi. Il primo tempo è molto equilibrato, ma non ci sono grandi emozioni, gli Stellati sono cinici ed approfittano dell’unica occasione di superiorità numerica per trovare il vantaggio, grazie a Marchetti assistito da Rosa. Passano pochi secondi e Riccardo Lacedelli trova l’immediato pareggio, rimettendo in equilibro la partita. L’Asiago non si distingue per disciplina, gli arbitri spediscono due volte Marchetti in panca puniti ed una volta Pace, ma lo special team difensivo è sempre efficace e chiude ogni spazio agli attaccanti di casa.

Nel secondo tempo

Nel secondo tempo le cose non cambiano, nei primissimi minuti la Migross sembra intenzionata a prendere le redini del gioco, ma ben presto il Cortina trova modo di imbrigliare la manovra Giallo Rossa, il tempo passa senza che i goalie siano chiamati a grandi interventi. Il match non decolla anche a causa delle molte interruzioni dovuti a continue penalità fischiate in modo alterno prima ad un team e poi all’altro. Le squadre vanno al secondo intervallo sempre con il punteggio fermo sull’1-1.

Iniziano gli ultimi 20 minuti ed il Cortina sembra avere più energia degli Stellati. I padroni di casa si appoggiano alle veloci discese di Ayotte, che però trova sempre la retroguardia Giallo Rossa pronta a neutralizzare ogni occasione. Rimane tutto invariato fino a metà del tempo, al 50’ minuto il Cortina trova il 2-1 con Bruneteau, ma 30 secondi dopo Bardaro ruba un disco in zona neutra, finta di battere a rete ma serve il puck a Pace che sigla il 2-2, il derby è ancora in equilibrio. La svolta arriva al 16’ minuto, quando Trecapelli trova un tiro preciso all’incrocio che batte Cloutier e riporta così in vantaggio i padroni di casa. Ivany prova la carta del 6’ uomo di movimento, con 58 secondi sul cronometro, ma è Lacedelli a trovare il classico empty net gol che chiude il match sul 4-2 per il Cortina.

La Migross avrà la sua occasione di riscatto sabato 17/11 sul ghiaccio dell’Odegar contro il Klagenfurt.

Cortina – Migross Asiago 4-2

Tabellino:

Per Time Score Team Scored by Assist by Assist 2 by
1 14:15 0:1 ASH Marchetti M. (68) Rosa M. (91) Casetti L. (17)
1 14:46 1:1 SGC Lacedelli R. (21) Bruneteau N. (2) Ayotte M. (15)
3 50:01 2:1 SGC Bruneteau N. (2) Moser A. (88)
3 50:37 2:2 ASH Pace F. (88) Bardaro A. (81) Rosa M. (91)
3 56:07 3:2 SGC Trecapelli N. (26) Sanna M. (5)
3 59:16 4:2 SGC Lacedelli R. (21) Vänttinen T. (91) Moser A. (88)

Cortina: De Filippo (Burzacca); Bruneteau Nick; Sanna Marco; De zanna Ronny; Ayotte Mathieu; Lacedelli Federico; Cordiano Massimo David; Lacedelli Riccardo; Zanatta Alessandro; Barnabo Luca; Trecapelli Nicholas; Larcher Emanuele; Alvera Tommaso; Taufer Francesco; Zanatta Michael Angelo; Toffoli Giovanni; Adami Francesco; Di Diomete Devin Robert; Pompanin Giacomo; Moser Andrea; Vänttinen Tuomas

Migross Asiago: Cloutier (Longhini); Forte Francesco; Olivero Simone; Dal sasso Davide; Tessari Matteo; Miglioranzi Enrico; Stevan Michele; Casetti Lorenzo; Naclerio Mark Allan; Pietroniro Chad; Conci Davide; Benetti Federico; Gellert Alexander; Marchetti Michele; Bardaro Anthony; Pace Fabrizio; Rosa Marco; Magnabosco Jose Antonio

Classifica: PUS pt 41 (14); EHC pt 31 (15); VEU pt 31 (15); HKO pt 30 (15); RBJ pt 30 (15); JES pt 27 (15); ASH pt 27 (13); RIT pt 24 (13); WSV pt 23 (13); GHE pt 23 (15); SGC pt 18 (14); KEC pt 18 (14); EKZ pt 17 (15); ECB pt 11 (16); MIL pt 8 (14); FAS pt 5 (12); KA2 pt 2 (16)