La diretta dal Menti: LR Vicenza-Sambenedettese

LR Vicenza – Sambenedettese 1-0

LR Vicenza – Grandi,  Andreoni,  Pasini,  Bizzotto,  Solerio (25′ St. Bonetto),  Bianchi,  De Falco (22′ St. Laurenti),  Salvi (35′ St..  Gashi),  Curcio (35′ St. Zonta) , Rachi,  Giacomelli. All. Colella

Sambenedettese – Pegorin, Biondi,  Di Pasquale,  Gelonese, Zaffagnini, Stanco, Calderini, Rapisarda (37′ St. Di Massimo),  Rocchi (6′ St. Ilari) ,  Cecchini,  Signori. All. Rosello.

Ammoniti: 34’pt Rapisarda, 24′ St. Pasini, 27′ St. Biondi

Marcatori 39’pt Giacomelli.

Totale presenze 8.686

La cronaca

Pubblico delle grandi occasioni con in tribuna il presidente Rosso ed il suo “collega” Chilese. Peccato che siano solo poco più di dieci i tifosi dell’ Altopiano che hanno aderito all’iniziativa “Vicenza per altopiano di Asiago” che prevedeva un prezzo ridotto per assistere alla gara al Menti nel settore a loro riservato,  la curva nord.

Il Vicenza parte subito forte con Andreoni che discende sulla fascia e mette in mezzo per Salvi che purtroppo non arriva sul pallone.

Sponda di Arma per Bianchi che non aggancia in area,  pochi minuti dopo punizione di Giacomelli che supera la barriera e da l’illusione del gol ma esce di poco dallo specchio della porta.

In campo il Vicenza crea molto con un Giacomalli veloce, collaborativo e propositivo ma un po’ la sfortuna ed un po’ l’arbitro che fa qualche piccolo pasticcio non arriva il gol.

Al 39′ Giacomelli fa prodigi, riesce a portarsi avanti il pallone, superare due difensori e di sinistro trafigge il portiere ed il Menti esplode in un boato che scandisce solo Giacomelli!

Si va negli spogliatoi con il Vicenza in vantaggio ma non solo per il risultato ma per il gioco espresso in campo…  Sicuramente la formazione più reattiva delle due!

Secondo tempo

Il secondo tempo parte con il Vicenza un po’ più “calmo” e al decimo la Sambenedettese ha un occasione con Caldarini che sale e serve centralmente Stanco che viene fermato dal guardialinee,  che segnala in fuori gioco precedente,  altrimenti il gol per i ragazzi di Roselli sarebbe stato assicurato.

Al ventesimo grande confusione in area del Vicenza con Stanco che scatta sul filo del fuorigioco passa a Signori,  questo serve la testa di Calderini ma Grandi salva la sua porta.  Nel mentre comunque l’arbitro fischia il fuorigioco pertanto si riparte sempre sul risultato di 1 a 0 per i padroni di casa.

Il Vicenza non è più lo stesso del primo tempo e la Sambenedettese ne approfitta e crea più gioco è movimento,  cose che nella prima frazione di gara non si erano proprio viste. Al 32′ doppio miracolo di Grandi che prima respinge Signori poi Ilari ed infine Stanco manda alto sopra la traversa.

 

 

Foto di Alessandro Zonta