VelcoFin Vicenza – Autoricambi Costa Masnaga: 46-57

6° giornata del campionato di A2 femminile

 

Costa Masnaga espugna il campo ancora inviolato di VelcoFin Vicenza e così mantiene la prima posizione ancora imbattuta assieme ad Alpo Villafranca. Solo nel primo semitempo si è vista una partita bella, combattuta ed equilibrata. Vicenza disputa la sua migliore porzione di gara del campionato: poi dissipa tutto segnando 29 punti nei restanti 30 minuti.Nel secondo semitempo subisce u 20-7 che no riuscirà più a colmare. Non bastano la generosità difensiva e il recupero di molti palloni  se poi nei momenti decisivi la palla non vuol entrare: meglio non si riesce a ferla entrare. Il Costa Masnaga è stata sempre in testa dall’11 del primo tempo, ma ha commesso i suoi errori di cui le vicentine non hanno saputo approfittare. Alla fine Costa, che si è dimostrata squadra tosta, veloce e dinamicissima e agguerrita sotto il ferro, conquista meritatamente la vittoria anche se le sue cifre non sono astronomiche. Brillano tra le file vicentine la prova sottocanestro di Ferri -12 rimbalzi- e gli 8 di Matic che segna anche 15 punti. Tra le avversarie bravissima Baldelli, play di personalità e di rango superiore, autrice di 10 punti, e buone  prestazioni della straniera Vente e Spinelli. Uscita per infortunio alla caviglia Frustaci, ma sembra nulla di grave. Adesso si prospetta per VelcoFin InterLocks una gara delicatissima a Ponzano sabato prossimo.

VelcoFin InterLocks Vicenza- Autoricambi Costa Masnaga: 46-57 (17-16; 24-36; 36-45)

Tabellini

VelcoFin InterLocks: Matic 15    Chicchisiola 3  DestroM. 2   Monaco 4   Colombo  8   Stoppa 3   Mioni n-e.   Gamba-   Ferri 8   Zanetti 3   Sartore n.e

Tl  12/22   Tiri da tre 2/11       tiri da due 14/47     rimbalzi 46   pp 22     pr16

All.Aldo Corno   vice   Stefano Strukul

Autoricambi Costa Masnaga: Discacciati 5,  Longoni 4    Frustraci  1  Rulli  8    Baldelli  10  Spinelli  10  Picotti 8  Tibè,   Vente 11  Panzeri n.e.

All. Gabriele Pirola   Vice P.Angelo Rossi-Lara Tagliabue-Niccolò Ranier.

Tl 12/2     tiri da tre 5/20    tiri da  due 15/44    rimbalzi 50    pp 20    pr 11

Arbitri: Francesco Uncini di Jesi e Francesca Di Pinto di Pesaro

Spettatori nu: 250