Il Vicenza perde a Imola

Il Vicenza non guarisce dal mal di trasferta e, così come a Fermo, torna sconfitto anche da Imola.
2-1 il risultato finale di una gara che vede i padroni di casa passare in vantaggio sul finire del primo tempo, al 39′. proprio grazie al gol dell’ex Lanini.
Occasione per raddoppiare al 44′, ma Grandi si supera parando il rigore calciato sempre da Lanini.
Nella ripresa i biancorossi si buttano in avanti alla ricerca del pareggio e subito hanno un’occasione con capitan Bizzotto, di testa, su calcio piazzato: Rossi devia in calcio d’angolo. Qualche minuto dopo, al 53′, ci prova Nicolò Bianchi: pallone di poco alto sopra la traversa. E,subito dopo, è la traversa a dire di no al tentativo di Laurenti, appena entrato al posto di Zonta.
Insiste il Vicenza, per due volte vicino al gol: al 72′ la conclusione di Maistrello è deviata mentre al 74′ il rasoterra da circa trenta metri di De Falco è parato.
Arriva invece il raddoppio dell’Imolese all’88’ con un’azione di contropiede finalizzata da De Marchi. Le ultime speranze del Vicenza si spengono sul tiro da fuori del neo-entrato Zarpellon (sopra la traversa) e solo nel recupero arriva la prodezza di Stefano Giacomelli all’incrocio dei pali, che rende solo il passivo meno pesante, ma non serve ad evitare la seconda sconfitta in campionato.
Si riparte domenica dalla sfida casalinfa con la Sambenedettese!