All’open di Bagnatica Nicola Ghedin centra il tris

La settimana prima si era dovuto arrendere in finale, al termine di una battaglia di tre ore di gioco contro l’amico e avversario Marco Speronello, questa volta invece Nicola Ghedin, 2.2 della ST Bassano, ha potuto festeggiare il successo imponendosi nel torneo open Erca spa di Bagnatica in provincia di Bergamo.
Dopo aver sofferto nell’incontro d’esordio contro Martini (2.4), piegato in rimonta per 3-6 7-6 6-2, il maestro del Palladio ha battuto nell’ordine Milesi (2.7) con un duplice 6-1 e Borroni (2.4) per 6-2 6-4 per arrivare all’atto conclusivo contro il bresciano Marco Pedrini, 2-2 e testa di serie n. 2, un passato da top 300, con una storica vittoria nel 2003 contro un giovanissimo Andy Murray.
Primo set con Ghedin semNicola Ghedinpre in vantaggio che chiude sul 6-3. Nel secondo parte sempre bene, si porta avanti 3-1 con possibilità del 4-1, sbaglia alcune palle facili, si complica la vita da solo permettendo la rimonta del suo avversario che in rimonta mette a segno il 6-4 che rimanda la partita al terzo set. Qui, però, Ghedin riprende il controllo dell’incontro e, dopo i primi due giochi lottati, prende il sopravvento e si impone con un netto 6-0 facendo esplodere tutta la sua gioia per il terzo successo stagionale a fronte delle sette finali perse che lo confermano comunque come uno dei giocatori di vertice di Seconda categoria nel Veneto e non solo.
Prossimi impegni i tornei open di Rovigo e Mogliano Veneto.